APPROFONDIMENTI


VOCI SCOMODE Storie di chi sfida il potere

  • Il Cameo (45) – In carcere per una vignetta il Forattini algerino
    by Redazione on 2 Gennaio 2020 at 08:23

    Un fumettista molto conosciuto in Algeria, il suo nome è Benabdelhamid Amine, è stato condannato da una corte penale del suo Paese a un anno di reclusione. La notizia è particolarmente grave per la libertà di espressione e di stampa, perché Amine è stato ritenuto colpevole di aver «violato l’integrità territoriale» e di aver «diffuso L'articolo Il Cameo (45) – In carcere per una vignetta il Forattini algerino proviene da VOCI SCOMODE.

  • Il Cameo (44) – Sicurezza in cambio di libertà: la stampa e Orbán
    by Redazione on 4 Dicembre 2019 at 16:49

    Ci hanno lavorato sette organizzazioni internazionali. Alla fine, il responso è stato chiaro: l’Ungheria non è un Paese che abbia a cuore la libertà di stampa. Una delegazione di associazioni ed enti a difesa della libertà di stampa ha incontrato, a fine novembre 2019, giornalisti magiari e associazioni di categoria; in più, ha ottenuto un’audizione L'articolo Il Cameo (44) – Sicurezza in cambio di libertà: la stampa e Orbán proviene da VOCI SCOMODE.

  • Dallo Yemen, le Voci Scomode di una guerra silenziosa
    by Redazione on 25 Novembre 2019 at 10:09

    Dietro la scelta di dedicare allo Yemen l’edizione 2019 di «Voci scomode» ci sono due ragioni. A spiegarle è la direttrice della Maison des Journalistes Darline Cothière: «perché è molto poco mediatizzato e scarsa attenzione è stata dedicata a questa guerra silenziosa che ha causato una crisi senza precedenti. E perché la testimonianza e il L'articolo Dallo Yemen, le Voci Scomode di una guerra silenziosa proviene da VOCI SCOMODE.

SHARE

Home