Author Archive

Elisabetta Gatto

Elisabetta Gatto

Giornalista freelance, documentarista e ricercatrice indipendente. Ha svolto ricerca sul campo in Italia e all'estero sul tema delle migrazioni, dei consumi e degli stereotipi culturali. È autrice di documentari sociali sulla violenza di genere, sulle pari opportunità, sulla tratta dei migranti, sulla formazione dell'identità dei figli adottivi: in Benin sul traffico delle bambine e delle ragazze, a Curaçao sul multiculturalismo, in Patagonia e Terra del Fuoco sull’eredità indigena fueghina, in Guatemala sulla cultura del mais. Si occupa di valorizzazione del patrimonio culturale attraverso interventi museali e laboratori di narrazione.
Collabora anche con Mezzopieno News e Babelmed.

Incontro. Come la parola Curiosità. Come la parola Straniero. Come la parola Altro. Come la parola Inquietante come la parola Diverso. Destabilizzante. La parola Incontro include tutte queste parole perché Incontro richiede di andare oltre. L’incontro è scomodo poiché non incontriamo che ciò che ci è estraneo. Sconosciuto. L’incontro non è ritrovarsi e non si ritrova altro se non ciò …

«Anche in tempi di pandemia, la Giornata mondiale della libertà di stampa deve essere celebrata», recita l’editoriale di Raffaele Lorusso, segretario generale della Federazione nazionale della Stampa italiana, pubblicato sul sito web dell’associazione Articolo21.  Ancora di più, in tempi in cui è essenziale che l’informazione sia libera e seria per formare un’opinione pubblica consapevole. Quest’anno la 27esima edizione della celebrazione …

Le notizie hanno bisogno di un ritmo lento, nella produzione e nella fruizione. I professionisti dell’informazione hanno la responsabilità di dedicare tempo e cura alla ricerca e all’elaborazione dei contenuti. Anche per una questione di etica della professione e di rispetto nei confronti dei destinatari delle notizie. Come consumatori, tutti hanno il diritto di non essere bombardati da notizie affrettate, …

E se fosse necessario capovolgere lo sguardo? L’ingresso nell’era digitale ha posto ai media molte sfide e nel mondo dell’informazione da tempo la questione più incalzante a cui trovare una soluzione riguarda il futuro del giornalismo. La crisi della carta stampata attesta che sono sempre meno i lettori disposti a comprare il quotidiano. La partita con i colossi del web …

Fine anno, tempo di bilanci. Quello dei giornalisti detenuti per l’esercizio della loro professione è drammatico: 250 in tutto il mondo, secondo i dati raccolti dal Committee to protect journalists, un organo indipendente con sede a New York, fondato nel 1981 per promuovere la libertà di stampa e difendere i diritti dei professionisti dell’informazione pubblica in tutto il mondo, che …

È una bandiera per la tutela dei diritti civili, la video-inchiesta che ha vinto l’ottava edizione del Premio Roberto Morrione per il giornalismo investigativo: «L’Ordine Naturale delle Cose» di Giovanni Culmone, Marina De Ghantuz Cubbe, Ludovico Tallarita parte dalla discussa assegnazione della gestione della Certosa di Trisulti, in provincia di Frosinone, al Dignitatis Humanae Institute per la fondazione di una …

«Cross» è il prefisso che, nel mondo contemporaneo, sta prendendo il posto di «inter»: le relazioni non sono più «tra», ma «attraverso» i Paesi, le culture, le nazioni. Lo hanno ribadito i relatori della 71ma edizione del Prix Italia, il concorso internazionale organizzato dalla RAI, per programmi di qualità, radio, TV e Internet: intorno al tema «Celebrating Cultural Diversity in …