Posts In Category

Sponde del Mediterraneo

Circa 50 giornalisti e scienziati ambientali di 20 paesi, ricercatori ed esperti del settore, ONG e istituzioni internazionali si sono riuniti a Barcellona, nella sede dell’Unione per il Mediterraneo, per il 3° Meeting dei giornalisti ambientali delle agenzie di stampa del Mediterraneo. C’eravamo anche noi, per incontrare esperti e colleghi interessati all’aggiornamento professionale. Promosso da UfM (Unione per il Mediterraneo), …

Avevamo un appuntamento in centro. La mia amica mi scrive un messaggio sul telefono. Nessun preambolo: “E’ scoppiata una bomba vicino al Palmarium, in ave Bourguiba, e ci sono dei morti. Non uscire”. Ancora non si sapeva cosa fosse successo esattamente, forse ce n’era una seconda pronta a esplodere e c’era gente in fuga, ma in realtà le sue informazioni …

«Ogni sua fotografia è un certificato di presenza»: con queste parole prese in prestito a Susan Sontag, Marcella Filippa, direttore della Fondazione Vera Nocentini, omaggia il lavoro della fotografa Andreja Restek dedicato alla Siria e raccolto nella mostra «Shamal soffia su Torino», inaugurata il 3 ottobre – non a caso, in memoria della strage dei migranti nel naufragio di Lampedusa …

Il Festival Giornalisti del Mediterraneo compie dieci anni e li festeggia come sempre a Otranto, dal 10 al 16 settembre, proponendo contemporaneamente in cinque piazze del borgo vecchio incontri su Mediterraneo, diritti e giornalismo. Ne parliamo con Tommaso Forte, event manager e autore del Festival. «Quasi tutti gli incontri sono riconosciuti dall’Ordine dei giornalisti per la formazione professionale, ma la …

Il presidente della Repubblica, Recep Tayyip Erdogan, giurerà in parlamento lunedì prossimo, a due settimane dalla vittoria dell’election day, dove è stato riconfermato capo dello Stato. Questa volta con “super poteri”, con il 52,6% dei consensi. Subito dopo, il leader islamico dovrà rendere noti i componenti del governo. E qui si inizierà già a intuire che connotati assumerà quella che …

20 ottobre 2014: José Palazón, fotoreporter e attivista per i diritti umani, realizza lo scatto noto come «Paisajes de desolación» e fa il giro del mondo, trasformandosi nel simbolo delle disuguaglianze lungo la frontiera meridionale della «Fortezza Europa». L’immagine immortala un gruppo di migranti che cerca di varcare la recinzione che “isola” l’eldorado di Melilla, enclave spagnola in territorio marocchino, in netto il …

Dopo i bombardamenti del 4 aprile scorso, con il presunto uso di armi chimiche, e prima della dichiarazione di Donald Trump sulla volontà di colpire la Siria con l’aiuto delle truppe francesi e britanniche, i siriani – arabi e occidentali – si sono divisi in due fazioni, favorevoli e contrari. La maggioranza dell’opinione pubblica è contro queste rappresaglie. Sono stati …