“Voci scomode” è l’appuntamento annuale dedicato alla libertà di stampa nel mondo e alle testimonianze dei giornalisti costretti all’esilio. Giunto alla sua terza edizione, si ispira al progetto di sensibilizzazione alla libertà di opinione e di espressione Presse 19, laddove il numero rimanda all’articolo della Dichiarazione universale dei diritti umani del 1948, che sancisce tali diritti.

E’ organizzato dal Caffè dei giornalisti in collaborazione con il Dipartimento di Culture, Politiche e Società dell’Università di Torino e la Maison des Journalistes di Parigi, associazione che offre rifugio a giornalisti esiliati o fuggiti dal loro Paese d’origine per aver perseguito la libertà di espressione. Dalla sua apertura, l’associazione ha accolto circa 300 giornalisti provenienti da 57 Paesi del mondo.

Vi aspettiamo su vociscomode.caffedeigiornalisti.it

GLI ULTIMI AGGIORNAMENTI DAL SITO:


VOCI SCOMODE Storie di chi sfida il potere

  • Il Cameo (65) – Mehmet Aslan, quando la colpa è lavorare dalla parte sbagliata
    by Redazione on 13 Gennaio 2021 at 16:40

    Il giornalista turco Mehmet Aslan è l’ultima vittima della censura del governo di Erdogan. La sua vicenda è particolare perché Aslan è un reporter dell’agenzia giornalistica Mezopotamya News Agency, che è stata esplicitamente accusata dalle autorità di diffondere notizie di propaganda pro-curda. Le circostanze dell’arresto sono state violente: la polizia, il 5 gennaio 2021, ha L'articolo Il Cameo (65) – Mehmet Aslan, quando la colpa è lavorare dalla parte sbagliata proviene da VOCI SCOMODE.

  • Il Cameo (64) – Critichi il governo sul vaccino? Finisci in prigione
    by Redazione on 29 Dicembre 2020 at 14:50

    Jamal Haddad è un giornalista del sito di news giordano Alwakaai e il giorno della vigilia di Natale ha pubblicato un editoriale critico nei confronti del governo. In particolare, Haddad lamentava il fatto che le prime dosi del vaccino Pfizer per lottare contro il coronavirus fossero state somministrate a politici e membri delle istituzioni, mentre L'articolo Il Cameo (64) – Critichi il governo sul vaccino? Finisci in prigione proviene da VOCI SCOMODE.

  • Il Cameo (63) – Egitto: ridare l’ossigeno a Mohamed Oxygen
    by Redazione on 12 Novembre 2020 at 09:30

    Le autorità egiziane, che si stanno distinguendo per un’offensiva piuttosto violenta nei confronti del dissenso e della libertà di espressione, continuano a tenere in stato di privazione della libertà un blogger molto conosciuto nel paese, Mohamed Ibrahim, noto ai più con il nome d’arte di Mohamed Oxygen. Il comunicatore egiziano è in prigione dal 21 L'articolo Il Cameo (63) – Egitto: ridare l’ossigeno a Mohamed Oxygen proviene da VOCI SCOMODE.

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

SHARE

VOCI SCOMODE