Posts In Category

Libertà di stampa

Coraggio, indipendenza, capacità provocare un cambiamento. Queste le categorie – e le motivazioni –  dei Press Freedom Awards 2020, i premi assegnati da Reporter Senza Frontiere. I vincitori dell’edizione 2020 sono la giornalista russa Elena Milashina, alla quale è andato il premio nella categoria Coraggio (Prize for Courage), la stazione radio afgana Merman (Prize for Impact) e la caporedattore egiziana …

PARIGI – Venti minuti. Venti minuti di pestaggio in piena regola, di insulti razzisti, di umiliazioni. Il calvario vissuto da Michel Zecler, 41 anni, produttore di musica e proprietario del label Black Gold Studios, ha ammutolito la Francia. In effetti, a differenza di molti altri, quel pestaggio è stato filmato, da telecamere di sorveglianza. Ed è finito nelle case di …

«Che si tratti della pandemia o delle proteste, i giornalisti di tutto il mondo sono sotto attacco». Così l’attrice Meryl Streep ha presentato la cerimonia di premiazione dell’International Press Freedom Awards 2020, organizzata dal Committee to Protect Journalists (CPJ) che si è svolta quest’anno in forma virtuale. «La verità stessa che cercano di portarci è sotto attacco», ha detto Streep. …

A causa della pandemia, il prossimo vertice del G20 previsto per novembre si terrà virtualmente, in videoconferenza da Riad. Il sito saudita del G20 cita: «L’Arabia Saudita non è solo un attore chiave nella regione, ma svolge un ruolo importante nella stabilizzazione dell’economia globale. La Kingdom’s Vision 2030 è strettamente allineata con gli obiettivi principali del G20». Gli accrediti stampa …

Negli ultimi quattordici anni, tra il 2006 e il 2019, quasi 1.200 giornalisti sono stati uccisi per aver trasmesso notizie e informazioni al pubblico. Un decesso ogni quattro giorni. In nove casi su dieci, gli assassini sono rimasti impuniti. E l’impunità porta con sé un circolo vizioso di altre uccisioni, altra corruzione e ulteriore criminalità. Per questo il 2 novembre …

Quale forma ha la realtà? La rappresentazione del mondo narrato dai media ha una profonda influenza sulla percezione di come vanno le cose. E spesso c’è uno scollamento tra ciò che è e ciò che sembra. Se ne è parlato in occasione del Festival Mezzopieno, che si è tenuto a Torino il 3 e 4 ottobre scorsi, nel panel La …

Durante la settimana di inizio ottobre denominata “della ribellione d’autunno” di Extinction Rebellion, alcuni attivisti del movimento sono entrati in azione presso la sede romana del Gruppo Editoriale GEDI (La Repubblica, l’Espresso e La Stampa). Alcune persone si sono sedute a terra presidiando l’entrata dell’edificio, simulando di leggere finte copie dei più importanti quotidiani di proprietà di GEDI, i cui …