Posts Tagged

libertà di stampa

Il giornalista yemenita Adel al-Hasani, che ha lavorato con BBC, CBS, PBE e Vice, è in prigione dopo aver negoziato la liberazione di due reporter di guerra stranieri, arrestati nella città portuale di Mokha lo scorso settembre. Dall’inizio del conflitto in Yemen, al-Hasani ha coperto una delle più sanguinose guerre per procura in corso nella regione dopo le proteste del …

Eppure era un’idea bellissima. Dopo le reazioni cariche d’odio in seguito alla pubblicazione delle caricature di Maometto nel giornale danese Jyllands-Posten, il 30 settembre 2005 prendeva vita una meravigliosa iniziativa, grazie all’incontro dell’allora Segretario Generale delle Nazioni Unite, Kofi Annan e di Plantu, caricaturista francese per Le Monde: nasceva Cartooning for Peace, un’associazione di dodici vignettisti internazionali, intenzionati a combattere …

«Milano è la locomotiva d’Italia, ma non nella libertà di stampa e questo è bene che si sappia»: si legge così nel rapporto sullo stato dell’informazione «Milano Press report 2020», a cura del Gruppo Cronisti Lombardi dell’Associazione Lombarda dei Giornalisti, con il patrocinio dell’Fnsi e dell’Unci, l’Unione nazionale dei Cronisti italiani. Giunto alla seconda edizione, questo dossier dà un quadro …

Secondo il dossier appena pubblicato da Reporter senza Frontiere, sono 50 i giornalisti uccisi nel mondo nel 2020. Più o meno lo stesso numero del 2019, quando erano morti in 53, nonostante le limitazioni agli spostamenti a causa della pandemia di Covid-19. E ciò che più colpisce è che circa i due terzi di loro non sono morti in paesi …

Mentre mancano pochi giorni alla pubblicazione del rapporto annuale dedicato ai giornalisti uccisi nel 2020 (uscirà il 29 dicembre), Reporter Senza Frontiere rilascia anche quest’anno – come fa oramai dal 1995 – il dossier dedicato ai giornalisti che hanno subito un trattamento detentivo arbitrario, che sono stati privati della libertà o addirittura hanno perso la vita come risultato diretto del …

«Che si tratti della pandemia o delle proteste, i giornalisti di tutto il mondo sono sotto attacco». Così l’attrice Meryl Streep ha presentato la cerimonia di premiazione dell’International Press Freedom Awards 2020, organizzata dal Committee to Protect Journalists (CPJ) che si è svolta quest’anno in forma virtuale. «La verità stessa che cercano di portarci è sotto attacco», ha detto Streep. …

Sostengo una tesi perché mi colloca in una certa area di pensiero, di cui voglio fare parte, e voglio che sia ben chiaro che ne faccio parte: è quella che mi definisce, che il mio pubblico si aspetta da me, e dev’essere chiaro a quale segmento si rivolge il mio brand. Forse è questo, in fondo, il nodo della questione …