Posts Tagged

giornalisti freelance

A un anno dalla comparsa del Covid-19, si calcolano oltre 10 milioni di posti di lavoro persi in Europa, secondo Eurostat. E i giornali? Se già prima della pandemia la situazione dei media non era certamente florida, e gli editori cercavano di mettere un freno allo stillicidio di copie e di introiti pubblicitari, in che stato si trova oggi questo …

Capita che fai il giornalista di guerra, capita che ti trovi in mezzo alla linea di fuoco. Capita che muori. E capita a volte – poche – che ci sia un processo. Parte proprio da qui, dalle carte processuali, l’inchiesta-documentario The wrong place di Cristiano Tinazzi, collaboratore Esteri del Messaggero e della televisione svizzera, specializzato in aree di guerra e di …

«Oggi esiste un’altissima domanda di informazione da parte dei cittadini», dice il sottosegretario all’editoria Vito Crimi. Che ha anche annunciato l’intenzione di organizzare, ai primi di marzo, gli Stati Generali dell’informazione e dell’editoria. Crimi, rappresentante del Movimento 5 stelle, negli anni non ha mai lesinato opinioni – tendenzialmente negative – sul mondo del giornalismo, sull’editoria italiana e sul finanziamento pubblico (ormai …

Appena in tempo, prima di Capodanno, il Parlamento italiano ha approvato la legge di bilancio. Dei provvedimenti decisi dalla maggioranza di governo, alcuni riguardano più o meno direttamente la vita dei giornalisti. Partendo dai provvedimenti generali, il governo ha iniziato la riduzione dei contributi diretti all’editoria, che verranno progressivamente ristretti fino alla loro totale sparizione nel 2022. Utile ricordare, giacché …