Home»Professione giornalista»Un’idea testarda di libertà

Un’idea testarda di libertà

0
Shares
Pinterest Google+

Con una lectio magistralis di Ezio Mauro, direttore di Repubblica, il 16 gennaio è nato a Torino, il Master Giorgio Bocca in giornalismo.

La scuola post-laurea di primo livello, giunta al suo quinto biennio, è una delle 11 riconosciute in tutta Italia dall’Ordine dei Giornalisti per accedere al titolo professionale. Alla presenza della moglie Silvia, della figlia Nicoletta, il direttore di Repubblica ha tenuto la lectio magistralis che nel titolo riassume il pensiero di giornalismo di Bocca: ‘Un’idea testarda di libertà’.

La ”schiena dritta” di Bocca è stata rimarcata da tutti gli intervenuti: il pro-rettore Sergio Roda, il sindaco di Torino Piero Fassino, Giancarlo Ghirra e Alberto Sinigaglia, rispettivamente segretario nazionale e presidente regionale dell’Ordine dei giornalisti, il direttore del Master Paolo Caprettini, lo storico Angelo Del Boca, il giornalista e membro della Fnsi Guido Besana.

Info: www.fnsi.it/Esterne/Fvedinews.asp?AKey=15151

 

Previous post

Fotografie dal Campo per non dimenticare

Next post

Turin e gli eroi