Posts Tagged

libertà di stampa

Carlos Dominguez è la prima vittima di quest’anno tra i professionisti dell’informazione: giornalista specializzato in informazione politica, è stato assassinato con 21 pugnalate mentre era al volante della sua auto, lo scorso 13 gennaio nel centro di Nuevo Laredo, in Messico, molto vicino al confine con gli Stati Uniti. Giornalista indipendente, aveva lavorato fino a pochi mesi fa per El …

Anche il 2017, come il precedente, si conferma un anno nero per i giornalisti. Secondo un censimento del CPJ, il Committee to Protect Journalists, per il secondo anno consecutivo, il numero di giornalisti imprigionati per il loro lavoro ha raggiunto un livello storico. CPJ ha infatti censito (al 1° dicembre 2017) 262 rappresentanti della categoria dietro le sbarre di tutto …

Il Paese in cima alla lista è la Somalia, seguìto dalla Siria, dall’Iraq e dal Sud Sudan. E sono i Paesi dove non solo muoiono più giornalisti, ma soprattutto dove gli autori di questi crimini non vengono perseguiti dalle autorità, perché sono gli stessi membri dell’establishment a ordinare questi omicidi; oppure perché non esistono leggi che regolino la libertà di …

Sono 960 i giornalisti assassinati negli ultimi undici anni conteggiati dall’Unesco. Basta questo dato per capire perché nel 2013 l’Assemblea Generale dell’Onu abbia istituito la Giornata internazionale per mettere fine all’impunità per i crimini contro i giornalisti. Da allora l‘End Impunity Day si celebra il 2 novembre, per commemorare l’assassinio di due giornalisti francesi in Mali nel novembre del 2013. …

«Dare voce a chi non ha voce, a chi vive il lavoro di giornalista in una situazione di forti minacce, o che vive l’esilio, il carcere, la tortura. Continuare a portare avanti una certa idea di libertà e di giustizia», questi secondo Désirée Klain, giornalista del Corriere del Mezzogiorno, gli obiettivi fondamentali di Imbavagliati, festival di giornalismo civile da lei …

«È giunto il momento per la comunità internazionale di fare il suo dovere e di non lasciare che la giustizia venga messa da parte durante i colloqui di pace di Ginevra in nome degli assetti politici – così parla Mazen Darwish, fondatore del Centro siriano per i media e la libertà di espressione (SCM) – La giustizia rimane l’arma più …

Il nome mette insieme in un gioco di parole «notizie» e «museo»: il Newseum di Washington, il museo dedicato all’informazione e al giornalismo, mette insieme due realtà in apparenza inconciliabili – le notizie e il museo, appunto – che richiamano alla mente rispettivamente la freschezza della novità e la conservazione, il presente più recente e il passato. Ma è il …