Posts Tagged

libertà di stampa

Reporters without borders ha presentato il World Press Freedom Index 2015, l’Indice sulla libertà della stampa nel mondo, che analizza e ordina in una classifica 180 Paesi secondo criteri che includono il pluralismo dei mezzi di informazione, l’indipendenza, il rispetto per la sicurezza e la libertà dei giornalisti e il contesto legislativo, istituzionale e infrastrutturale nel quale i mezzi di informazione …

In questi anni dalla caduta del regime dittatoriale della famiglia Gheddafi, l’informazione in Libia ha subito uno stravolgimento straordinario in quantità e qualità. Ma non c’è una vera libertà di stampa perché permangono ancora nella società, e soprattutto tra le milizie armate, atteggiamenti che considerano l’informazione come lo zerbino del potere. Tuttavia, il paragone tra la fase precedente al 17 …

Un focus su libertà di stampa questa mattina a La radio ne parla, trasmissione di Radio 1 condotta da Ilaria Sotis, con interventi di Riccardo Noury, portavoce di Amnesty International Italia, della blogger Amina Sboui, della presidente del Caffè dei Giornalisti Rosita Ferrato e di una studentessa dell’Università degli Studi di Torino, Federica D’Errico, partecipante all’incontro Voci scomode, organizzato dal Caffè nel …

  È con grande rammarico che abbiamo appreso la notizia della strage nella redazione del giornale satirico Charlie Hebdo di Parigi. Con armi da guerra, alcuni uomini hanno attaccato la redazione e ucciso almeno 12 persone: otto giornalisti, due poliziotti, il fondatore del festival Carnet de Voyage, il portiere dell’edificio; dieci sono i feriti, di cui alcuni gravi. Giunto sul …

Reporters senza frontiere ha diffuso i dati definitivi del 2014 sulla libertà di stampa nel mondo, e sono numeri preoccupanti. Sono 66 i giornalisti, cui vanno aggiunti 19 citizen-journalists e 11 tra operatori e tecnici, che nel 2014 hanno perso la vita nell’esercizio delle loro funzioni. RSF conta, poi, 119 giornalisti rapiti, di cui 40 ancora in ostaggio; 853 giornalisti arrestati, 178 …

La DG Connect lancia il progetto European Centre for Press and Media Freedom allo scopo di condurre ricerche e stimolare processi positivi sul tema della libertà di stampa e del pluralismo dei media. Tra i 5 istituti coinvolti, anche l’italiano Osservatorio Balcani e Caucaso.

Un altro appello, questa volta da parte di eminenti personalità europee, richiama l’attenzione sulla vicenda della diffamazione a mezzo stampa in Italia. Una lenta riforma è incagliata in Senato, e non è sufficientemente incisiva per essere in accordo con le libertà fondamentali di pensiero e di critica. L’Italia resta in pesante ritardo su questo tema, rispetto ai partner europei.