Posts Tagged

giornalismo

Il Nieman Journalism Lab, il gruppo di ricerca sulle evoluzioni del giornalismo di Harvard, in occasione dell’inizio del nuovo anno ha pubblicato le “previsioni del giornalismo 2014”: il risultato sono una cinquantina di contributi di esperti del settore su cosa ne sarà del mondo dell’informazione. di Elisa Gallo

L’ottava edizione del Festival internazionale del giornalismo si farà: dal 30 aprile al 4 maggio 2014, a Perugia, grazie al contributo di tutti. Pur di mantenerlo gratuito, gli organizzatori hanno lanciato un crowdfunding per raccogliere donazioni private a sostegno di un evento mondiale.

Torna il Premio dedicato a Roberto Morrione. Sezione del Premio giornalistico televisivo Ilaria Alpi, finanzia la realizzazione di video inchieste su temi di cronaca nazionale e internazionale e si rivolge a giovani giornalisti, free lance, studenti e volontari dell’informazione.

Come può sopravvivere l’editoria nel mondo digitale? Se lo sono domandati, nel convegno “Giornali tra numeri, social e mobile”, il direttore di Linkiesta Marco Alfieri, Claudio Giua del Gruppo L’Espresso ed Enrico Gasperini di Audiweb. La ricetta c’è, eppure… di Federico Ferrero

Giornalisti Nell’Erba (gNe) è l’informazione ambientale fatta ai ragazzi. È un Premio nazionale e internazionale di giornalismo ambientale per 5-29enni, all’ottava edizione, ma è anche un giornale online scritto da una redazione “diffusa” di giovanissimi.

Nei locali di Cascina Roccafranca (via Rubino 45, Torino) si svolgerà il corso “Giornali, tv e Internet: la corretta informazione nel Terzo Millennio”, condotto da Lettera Ventitré, per imparare ad essere fruitori consapevoli della notizia. Aperte a tutti le iscrizioni per otto lezioni dal 10 ottobre 2013.

Oltre mille i partecipanti alla seconda edizione del Festival del Giornalismo Giovane che si è concluso domenica 22 settembre a Napoli, laboratorio urbano e mediatico, dove protagonisti emergenti dei media provenienti da tutta Italia si sono dati appuntamento per confrontarsi sul loro ruolo, tra bisogno di innovazione e precarietà del presente.