Posts Tagged

Bahrain

«Uso eccessivo della forza», secondo Al Jazeera. È questa l’accusa mossa contro le forze di sicurezza nelle manifestazioni di piazza dopo l’esplosione del 4 agosto al porto di Beirut, che hanno fatto ricorso a gas lacrimogeni eccessivi, proiettili di gomma e bird-shot (proiettili di gomma), e persino a munizioni vere. L’esplosione al porto di Beirut rappresenta un duro colpo per …

Nabeel Rajab è stato liberato dal Governo del Bahrain nella mattinata del 9 giugno, dopo cinque anni di dura detenzione nelle carceri di massima sicurezza di Jaw. Presidente del Bahrain Center for Human Rights (BCHR), Rajab è il primo importante uomo politico rilasciato dopo anni, ma restano in carcere ancora 11 giornalisti e importanti attivisti politici internazionali. Nabeel, nel febbraio …

Il 4 giugno, a Roma, Amnesty International e l’organizzazione Americans For Democracy and Human Rights Bahrain si riuniscono a convegno all’università Sapienza per parlare di intolleranza religiosa e di Bahrain. La vicenda chiave riguarda il denaro proveniente proprio dal Bahrain, un paese che viola costantemente la libertà religiosa e che si distingue per la intolleranza del regime al dissenso, denaro …

Il Bahrain continua a essere una delle prigioni dei giornalisti: sono ancora nove, quelli rinchiusi nelle carceri di Jau. Quasi tutti sono giovani, con sentenze definitive e detenuti insieme a 4.000 attivisti politici. Tutto ciò accede mentre, nel mese di gennaio 2019, è stata eletta la prima donna a capo della Bahrain Journalists Association (BJA). Si tratta di Ahdeya Ahmad, …

«Bahrain, il fratellino saudita, non è al di sopra dell’uccisione dei giornalisti. Nel 2011, le autorità del Bahrain hanno torturato a morte Karim Fakhrawi , il co-fondatore dell’unico quotidiano indipendente del paese, al-Wasat. L’unico motivo per cui il caso di Fakhrawi non ha mai ricevuto la stessa attenzione di Khashoggi è che il suo nome non è mai apparso in …

Il 1 ° febbraio 2015, il primo giorno di programmazione della rete televisiva al-Arab in Bahrain, era stata prevista la messa in onda di un’intervista con il politico del Bahrain sciita Khalil al-Marzooq,  che aveva da subito affrontato le cancellazioni della cittadinanza a decine di cittadini del Bahrain. Le trasmissioni del canale erano state sospese dopo l’intervista. al-Arab è nata …

Una sentenza storica per la libertà di espressione in un Paese che certo non fa scuola per i diritti civili: Ali Salman, sceicco dal noto attivismo per i locali in Bahrain, è stato prosciolto da tutte le accuse di spionaggio insieme a due colleghi bahreniti, Hassan Ali Juma Sultan e Ali Mahdi Ali al-Aswad. Si tratta di una rara vittoria, nel panorama …