Home»Agenda»Nella fine il principio

Nella fine il principio

0
Shares
Pinterest Google+

Si è aperto ad Asti, domenica 10 giugno 2012, il festival Passepartout con un calendario di incontri particolarmente ricco e stimolante fino al 17 giugno. Saranno dodici i protagonisti della cultura italiana a tenere ciascuno una “Lectio magistralis” su domande di comune sensibilità e interesse come:

Siamo giunti alla fine del Giornalismo? Potremmo ancora Crescere? E’ possibile pensare il Presente? E’ viva o morta la Televisione? Siamo al termine dell’Umanità? E’ la fine dell’Arte?

A seguire ogni lectio, tavole rotonde a cura delle testate locali per dialogare sui temi affrontati e dare massimo spazio alla riflessione e all’approfondimento condiviso. Scrive Ottavio Coffano alla redazione della Gazzetta d’Asti:

“Perché affrontare il dibattito il giorno successivo? Per rimuovere l’aspetto divistico, la relazione carismatica con l’oratore che impedisce ogni vero approfondimento, per liberare la critica, l’analisi e il confronto dai tempi stretti, dai riti asfittici delle domande di rito: sussiegose o spesso stravaganti.

Vogliamo che si possa parlare liberamente e a lungo, con tutta franchezza, senza star o capoclasse; e se prenderemo la strada dell’approfondimento allora la partecipazione cambierà di segno e su questo punto sentiamo fortemente il sostegno che ci stanno dando le varie testate locali.

Non sarà più soltanto un ‘esserci’ con il suo coro di suggestioni e applausi, sarà uno sforzo per dare e ricevere, come quelle discussioni che attardano i ragazzi fino a notte fonda, che sollevano più domande di quanto non forniscano risposte, ma spingono al sapere, all’approfondimento”.

Il festival si svolge nel cortile di palazzo di Collegio (via Carducci 64, Asti). In caso di maltempo gli incontri si svolteranno all’interno, nella Sala delle Colonne. Tutti gli incontri sono gratuiti.

Vai al programma del Festival 

 

Previous post

Scrivere il futuro

Next post

Notizie e immagini