Author Archive

Eva Morletto

Eva Morletto

Vive a Parigi dal 2006. Per quattro anni ha lavorato come corrispondente per il network giapponese FUJI TV, coprendo l’attualità europea. Ha fondato con Massimo Nava il sito di informazione bilingue Davincipost.info; collabora con TV5 Monde (trasmissione “Kiosque”), Radio France International, Radio France Culture, Radio France Inter, France 5 (trasmissione C’est dans l’Air), CNews (gruppo Canal Plus, trasmissioni L’info du vrai e La France vue d’aileurs) ed Arté (trasmissione di attualità 28 Minutes). Collabora con Famiglia Cristiana e firma per il settimanale Grazia.

Talvolta la stampa insegue i pochi che fanno rumore e ostenta un paraocchi nei confronti della massa silenziosa. Succede. Soprattutto in periodi come questo, che non hanno nulla di ordinario, periodi in cui facciamo quasi fatica a ricordarci il senso della parola “ordinario”. Durante questa interminabile parentesi di pandemia, si sono mobilitate in tutta Europa armate di reporter per parlare …

Riviste in ibernazione, fatturati ai minimi storici, licenziamenti nelle redazioni, concorrenza spietata dell’informazione web e disamore del pubblico per le edicole. Ci sarebbe di che piangere. Da diversi anni a questa parte, la stampa francese – come quella italiana, e non solo – assiste a una lenta emorragia di impieghi fissi, a una riduzione costante di effettivi e ai diktat …

Eppure era un’idea bellissima. Dopo le reazioni cariche d’odio in seguito alla pubblicazione delle caricature di Maometto nel giornale danese Jyllands-Posten, il 30 settembre 2005 prendeva vita una meravigliosa iniziativa, grazie all’incontro dell’allora Segretario Generale delle Nazioni Unite, Kofi Annan e di Plantu, caricaturista francese per Le Monde: nasceva Cartooning for Peace, un’associazione di dodici vignettisti internazionali, intenzionati a combattere …

C’erano una volta gli anni Settanta, quelli delle rivoluzioni, del «make love not war», del pacifismo, delle battaglie per i diritti femminili e soprattutto gli anni in cui, come oggi, si faceva sentire nel profondo delle società l’esigenza di inventare un mondo migliore. Nel 1974, la francese Françoise d’Eaubonne scrisse Il femminismo o la morte. Un concetto nuovo si era …

Mentre il Campidoglio brucia, e Trump-Nerone sta a guardare – uno smartphone connesso a Twitter al posto della lira – business doesn’t stop. «L’America oggi è stata umiliata di fronte al mondo intero» tuona, evidentemente scossa, l’inviata di ABC News di fronte alle migliaia di supporter di Trump che invadono il Congresso e issano la bandiera sudista di fronte ai giornalisti …

«Dove si può situare il limite tra le esigenze della realpolitik e la difesa dei valori universali, compito di ogni statista? Si tratta di una domanda difficile. Ma direi che questo limite è dettato dall’abilità politica di un leader: l’abilità che lo porta a riconoscere la soglia della dignità». Risponde pacato, Corrado Augias, dalla sua casa di Roma, dopo la …

Quasi la metà dei francesi non si fida del vaccino contro il coronavirus. È quanto emerge da uno studio pubblicato recentemente dall’Istituto Jean Jaurès. Il successo del movimento anti-vax ha valicato le frontiere già da prima della pandemia ma, recentemente, la crisi sanitaria ha innescato un processo nuovo e complesso: il disamore dei francesi verso la politica e le sue …