Home»Professione giornalista»Un grant per inchieste tranfrontaliere

Un grant per inchieste tranfrontaliere

0
Shares
Pinterest Google+

journalism fundJournalism fund è un’organizzazione non profit indipendente nata per sostenere il giornalismo di qualità e di inchiesta, attraverso un finanziamento ai reporter che vogliono dedicarsi a ricerche e approfondimenti su argomenti che vanno oltre i confini nazionali.

L’attuale sistema delle news, e del modello di finanziamento dei media, sembra lasciare poco spazio al giornalismo d’inchiesta su temi internazionali. Ecco quindi il supporto del Journalism fund a “good ideas for quality in-depth and cross-border research”.

Termine ultimo per partecipare al bando: 15 settembre 2015.
Una successiva scadenza sarà il 15 marzo 2016.

Le scelte politiche vengono fatte attreverso i confini. Affari e commercio avvengono attraverso i confini. Le reti criminali hanno le loro attività in differenti paesi“, si legge sul bando del grant, se i giornalisti vogliono mettere insieme questi elementi, la cooperazione transfrontraliera è uno degli strumenti, per le ricerche, così come per la pubblicazione.

Journalismfund.eu vuole supportare i gruppi di giornalisti provenienti da diversi paesi che lavorano in ciascun paese su una storia comune, valorizzando la pubblicazione delle storie su vari supporti e orientate a differenti target.
Si tratta quindi di sovvenzioni a lavori di carattere transfrontaliero che, per il loro costo elevato e per il tempo necessario per realizzarlo, gli editori non potrebbero normalmente sostenere.

Due i modi con cui l’organizzazione vuole quindi contribuire al giornalismo d’inchiesta: primo, permettere – tramite il grant – al giornalista di lavorare sul tema scelto per un lungo periodo; secondo, favorire opportunità di networking e di condivisione di idee e di metodi, con particolare attenzione alla sfera europea. Sul sito è infatti presente una sezione apposita che riporta alcuni dei centri e delle organizzazioni europee che si occupano di inchieste e una lista dei principali finanziamenti.

E per contribuire al networking da oltre 10 anni viene organizzata una Global investigative journalism conference, che quest’anno si terrà in Norvegia ad ottobre.

Per informazioni e candidature: www.journalismfund.eu/apply

Previous post

Cultura e tv: binomio impossibile?

Next post

Se sei giù, prova Aspirina