Posts Tagged

terrorismo

La decima edizione della «Giornata della Memoria dei giornalisti uccisi da mafie e terrorismo», promossa dall’UNCI (Unione nazionale cronisti italiani), si svolge quest’anno a Torino, in collaborazione con l’Associazione Stampa Subalpina e l’Ordine dei Giornalisti del Piemonte, il 3 maggio in concomitanza con la Giornata della Libertà dell’informazione decretata dall’Onu nel 1993 e organizzata dall’Unesco. La giornata di Torino è …

«Quando ho incontrato Patrick, l’edicolante, ho capito improvvisamente perché facevo questo mestiere, perché ero affascinata da un universo di carta che tenta di resistere al tempo». «La carta stampata non ha più il monopolio delle notizie, così come la televisione non ha più quello delle immagini. Il senso del giornalismo sta anche nella scelta di non pubblicare qualsiasi cosa». Se …

Si conferma anche per quest’anno la collaborazione tra il Caffè dei Giornalisti e la Maison des Journalistes di Parigi sul progetto Presse19, rivolto a giovani universitari europei per sensibilizzare alla libertà di stampa attraverso la testimonianza di giornalisti in esilio. Presse 19 deve il suo nome all’articolo 19 della Dichiarazione universale dei diritti umani del 1948, che sancisce il diritto …

«D’ora in poi i giornalisti non prenderanno più l’iniziativa di pubblicare qualsiasi notizia in fretta o imprecisa, che non rientri nei parametri della nuova legge».  (Safwat al-Allam, docente all’Università del Cairo) Un articolo controverso di una legge egiziana appena approvata prevede un’ammenda molto pesante per i giornalisti e i media, compresi quelli stranieri, che riporteranno informazioni che contraddicono i comunicati e …

20 luglio, volo TunisAir Malpensa Tunisi, momento dell’imbarco. Tante famiglie con bambini. Donne, velate e non. Poche persone con in mano il passaporto europeo, quei pochi sono giovani; scoprirò che alcuni sono ragazzi delle seconde generazioni che, per l’estate, vanno a trovare le loro famiglie. Sull’aereo, pieno, è un concerto: sembra che tutti i bambini del mondo si siano dati appuntamento …

A pochi mesi dai tragici attentati di Parigi, la reazione legislativa all’allarme terroristico ha prodotto una norma che sta facendo discutere e scontrare ideologie. L’Assemblea Nazionale francese, infatti, ha approvato (con 438 voti a favore e 86 contrari) un progetto di legge sulla sorveglianza digitale, ora al vaglio del Senato. La legge è stata promossa dall’esecutivo guidato da Manuel Valls, il …