Posts Tagged

rsf

Christophe Deloire, segretario generale di Reporter senza frontiere, ha diffuso il suo pensiero – e quello dell’organizzazione che rappresenta – in un momento in cui la Russia di Vladimir Putin è al centro dell’attenzione mondiale per la Coppa del Mondo di calcio. «Il presidente ha lavorato duramente per portare la Fifa World Cup in Russia nel 2018. Ha potuto controllare molto …

Immaginate un proprietario di un giornale che si presenta in tribunale per chiedere ai magistrati di non applicare contro di lui la legge che condanna i giornalisti (e gli editori) per diffamazione. Immaginate una corte che non solo gli dà ragione ma, in aggiunta, dichiara che la legge in questione è incostituzionale. Tutto ciò è successo. Solo che, a differenza …

In Tunisia si è tornato a votare. Purtroppo solo un elettore su tre, il 34%, è andato alle urne per la tornata di voto amministrativo comunale. Sono passati sette anni dalla rivoluzione (vera o presunta) dei gelsomini e, per la Tunisia, ben poco è cambiato: se non le quote rosa, che hanno imposto il 50% di donne nelle liste elettorali. …

Prima di esprimere soddisfazione, meglio lèggere. «Una decina di giornalisti italiani sono sotto una protezione permanente e rafforzata della polizia dopo le minacce di morte esplicitate in particolare dalla mafia, da gruppi anarchici o fondamentalisti. […] Il livello delle violenze perpetrate contro i reporter (intimidazioni verbali o fisiche, provocazioni e minacce) è molto inquietante e non smette di aumentare, in particolare in Calabria, …

Il commento dei dati di Reporters sans frontières (Rsf), l’ente che ha appena pubblicato la classifica che reca i dati del “termometro della libertà di stampa”, è un esercizio sempre utile per tenere a mente l’importanza di un sistema informativo libero ed efficace. Ma il ragionamento, talvolta, va approfondito senza fermarsi alla superficie delle cose. Il dato è effettivamente inquietante: l’Italia …

Reporters without borders ha presentato il World Press Freedom Index 2015, l’Indice sulla libertà della stampa nel mondo, che analizza e ordina in una classifica 180 Paesi secondo criteri che includono il pluralismo dei mezzi di informazione, l’indipendenza, il rispetto per la sicurezza e la libertà dei giornalisti e il contesto legislativo, istituzionale e infrastrutturale nel quale i mezzi di informazione …

Reporters senza frontiere ha diffuso i dati definitivi del 2014 sulla libertà di stampa nel mondo, e sono numeri preoccupanti. Sono 66 i giornalisti, cui vanno aggiunti 19 citizen-journalists e 11 tra operatori e tecnici, che nel 2014 hanno perso la vita nell’esercizio delle loro funzioni. RSF conta, poi, 119 giornalisti rapiti, di cui 40 ancora in ostaggio; 853 giornalisti arrestati, 178 …