Posts Tagged

rosita ferrato

[Articolo pubblicato sul Corriere di Tunisi] Si cita Pasolini, più volte. All’inizio del documentario, con una scena in cui il regista di Accattone inquadra una città nella sua bellezza, poi allarga il campo e mostra le brutture, gli abusi edilizi, i graffi sul volto del paesaggio. Lo si cita anche dopo, Pasolini, perché era sempre lui che avrebbe voluto fare …

[Con questo contributo da Tunisi, Rosita Ferrato inizia la sua collaborazione con il Corriere di Tunisi, testata storica per la comunità italiana nel Paese africano] Per chi non lo conoscesse, fu algerino, poeta e drammaturgo, assassinato misteriosamente ad Algeri nel ’73. Jean Sénac, celebre per le sue opere e per la lunga corrispondenza epistolare e amicizia intima con Albert Camus, …

Libri di costume, reportage di viaggio, guide emozionali e poi, finalmente, il suo primo romanzo. Ma Rosita Ferrato, anche scegliendo un registro di narrazione diverso, non può prescindere dalle citazioni al mondo del giornalismo a lei così caro. La protagonista de «L’amante siriano» è infatti una giornalista francese, Lee Miller: un nome che evoca e omaggia la celebre musa e …

  Il titolo è L’amante siriano (Neos edizioni), l’autore è il presidente del Caffè dei giornalisti Rosita Ferrato ed è una storia intensa, che si gioca tra Parigi e il Medio Oriente, due luoghi particolarmente cari alla fondatrice della nostra associazione. La protagonista è Lee, una giovane giornalista mossa da aspirazioni tanto concrete quanto sognanti. Nella sua vita compare Amir, poeta e scrittore …

Unico giornale in lingua italiana presente nei Paesi arabi, il Corriere di Tunisi racconta e rispecchia la collettività italiana tunisina; è stato ideato nel 1954 (anche se il permesso ufficiale alla stampa è arrivato nel 1956) proprio alla vigilia dell’indipendenza. Incontriamo, nella sede del centro di cultura italiana Dante Alighieri della capitale, la direttrice del Corriere di Tunisi, Silvia Finzi. …

Per tre giorni, Tunisi è stata la capitale del giornalismo: 500 professionisti da 30 Paesi si sono ritrovati alla Citè de la Culture con dialoghi, incontri, mostre di fotografia e seminari, per dibattere con i cittadini sullo stato dell’informazione. “Un’informazione di cui abbiamo bisogno per fare vivere la nostra democrazia”, ha dichiarato Jérôme Bouvier, presidente dell’associazione Journalisme et Citoyenneté e …

Avevamo un appuntamento in centro. La mia amica mi scrive un messaggio sul telefono. Nessun preambolo: “E’ scoppiata una bomba vicino al Palmarium, in ave Bourguiba, e ci sono dei morti. Non uscire”. Ancora non si sapeva cosa fosse successo esattamente, forse ce n’era una seconda pronta a esplodere e c’era gente in fuga, ma in realtà le sue informazioni …