Posts Tagged

odg

Gli anni della grande crisi dell’editoria, con dati di lettori paganti che ci riportano a cento anni fa, sono stati vissuti con pigrizia e scarsa lungimiranza dagli editori. I lavoratori, i giornalisti, in larghissima misura, sono considerati sì necessari per la fattura del prodotto, a iniziare dalle grandi firme, ma anche la voce di costo più aggredibile quando si ristrutturano …

Carlo Verna è stato eletto presidente dell’Ordine dei giornalisti lo scorso ottobre. Classe 1958, diplomato al Classico e laureato in Legge, dal 1981 lavora in Rai; noto ai più per essere una delle voci del calcio su Radio1, nel suo triennio di mandato si è dato un obiettivo ponderoso: salvare il mestiere del giornalista. Ma davvero c’è bisogno di un’opera …

La notizia dell’assoluzione di quattro giornalisti svizzeri, condannati nel loro Paese per violazione della riservatezza e “salvati” dalla Corte europea, ha rilanciato un argomento molto dibattuto: è lecito che un giornalista si travisi o che utilizzi strumenti-spia per carpire informazioni? La pronuncia del tribunale di Strasburgo sembra aver aperto uno spiraglio, avendo mandato assolta una cronista che si era finta cliente di …

Curiosità, metodo, passione: sono questi alcuni degli elementi che, per Bernardo Valli, un buon giornalista dovrebbe possedere. Il grande reporter ha presentato il suo libro, La verità del momento (Mondadori) e ha tenuto una sorta di lezione a quasi 300 colleghi, riuniti nell’aula magna del Campus Einaudi di Torino, in occasione dell’incontro organizzato dall’Odg, e intitolato ”Il destino dell’inviato speciale”. Valli …

Un incontro di formazione, intitolato “Le regole dell’informazione online” organizzato dall’Odg Piemonte, affronta le relazioni tra giornalismo e tecnologia e il problema della verità con un’analisi di Michele Partipilo, caporedattore della Gazzetta del Mezzogiorno. Il giornalista è quel signore sconosciuto sulla rete o è il “vero” cronista, si chiede Sergio Ronchetti, dal 2013 presidente del Consiglio di Disciplina dell’Ordine dei giornalisti del …

Non si placa, e suscita interrogativi ineludibili, la polemica per il reintegro nell’albo dei giornalisti della Lombardia di Renato Farina.

Male assortiti, meno garantiti, sempre più poveri. Lo studio di Lsdi (Libertà di stampa, diritto all’informazione) sulla professione del giornalista restituisce un quadro preoccupante: mancano certezze e le retribuzioni, spesso, rasentano lo sfruttamento. Come rimediare?     di Federico Ferrero