Posts Tagged

immigrazione

Non ancora emersa dal suo silenzio mortale, la Libia è ancora in crisi. Il 17 febbraio 2018 “celebrerà” gli otto anni della caduta di Muhammar Gheddafi in un contesto di divisione. Ancora in costruzione, questo Paese è sempre più perso tra la violenza interna e il silenzio delle forze internazionali. Diversi governi e milizie competono per la legittimità istituzionale, mentre …

Migranti, rifugiati, richiedenti asilo: tante parole per raccontare il mondo che ci circonda, le crisi, le emergenze. Ma anche una situazione che di emergenza non è, che diventa strutturale, quotidiana. Di questo e di molto altro si è parlato nel convegno nazionale della diaconia valdese “Tutti a casa – Il sistema di accoglienza in Italia tre emergenze e dispositivi strutturali“, organizzato …

In provincia di Foggia, nel Gran Ghetto di Rignano Garganico, esiste una radio comunitaria nata per dare voce a chi solitamente una voce non ce l’ha: i braccianti immigrati che lavorano nelle piantagioni di pomodori. Si chiama Radio Ghetto, è un progetto avviato nell’estate del 2012 dalla Rete Campagne in Lotta e da 3 anni, ogni estate, trasmette da una delle …

«Con un tratto personale, tra Art Spiegelman e Marjane Satrapi… Un’opera intelligente, sottile, originale e di una rara potenza» . Così El Watan definisce il graphic novel Se ti chiami Mohamed, che inaugura la collana Altriarabi migrante, dedicata a giovani autori europei di origine araba. Ispirandosi al giornalismo investigativo, Jerome Ruillier racconta di una complessa tessitura di rapporti che i tanti …

Due le parole chiave – accoglienza e controllo – dell’incontro sulla questione dei profughi e la difesa delle frontiere che si è tenuto lunedì 20 aprile al Campus Luigi Einaudi di Torino. Temi che, a seguito dell’ultimo terribile naufragio nelle acque libiche, non avrebbero potuto essere più calzanti per riflettere di immigrazione e di diritti dei migranti e tentare di individuare responsabilità …

Il documentarista Davide Demichelis, con la collaborazione del fotografo Alessandro Rocca, ha confezionato nuove storie di donne immigrate in Italia, alla scoperta delle loro radici. Come quella di Maristela, brasiliana che vive vicino a Torino tra nostalgia e difficoltà. Quattro reportage in onda il venerdì sera, su Rai3, a partire dal 20 giugno.

All’incontro organizzato da Turin abbiamo ascoltato le testimonianze di Abdullahi Ahmed, giovane somalo, rifugiato politico, e di Luciano Rosu, parroco ortodosso della comunità rumena: sul settimo numero della rivista hanno raccontato le loro storie di immigrati che a Torino hanno trovato accoglienza.  di Rosita Ferrato