Posts Tagged

crisi

C’è (almeno) un grande giornale in edicola, simbolo del giornalismo vecchio stampo, che attira ancora i giovani. Il New York Times, anno 2018, vende soprattutto tra i 18 e 29 anni: il 36,08% di chi lo compra deve ancora compiere 30 anni. I lettori anziani del NYT, compresi tra i 50 e i 64, sono una minoranza: appena il 7,95% del totale. In …

Un piccolo caso, sì, ma estremamente significativo per lo stato di salute del giornalismo cartaceo. Dopo appena nove settimane si è conclusa l’avventura del quotidiano The New Day, un esperimento fortemente voluto da Trinity Mirror (l’editore del Daily e di una serie di altre testate, di cui il Caffè si è occupato raccontando la vita dei giornalisti in UK). Il …

«Il modello dei contenuti gratuiti ha fallito e il mercato della pubblicità ha capito che i click non pagano». Una sentenza pesante, che arriva dal direttore del Corriere della Sera Luciano Fontana,  durante un incontro nell’aula magna dell’Università Iulm di Milano di fronte agli studenti del corso di giornalismo. Ma arriva a fine 2015. Il riconoscimento della sconfitta definitiva dell’informazione gratis sul …

Non fosse per la storicità di una testata come Panorama, periodico nato nel 1962 e colpito da una crisi profonda, la notizia dei provvedimenti a danno della redazione del settimanale del gruppo Mondadori rientrerebbe nella triste ma ormai comune contabilità dei giornali vittime della crisi. Nel provvedimento adottato giorni fa dall’editore nei confronti dei suoi redattori c’è, però, un altro …

Il New York Times ha atteso le festività natalizie per comunicare una spiacevole decisione aziendale: il piano di ristrutturazione concordato lo scorso ottobre, consistente in un pacchetto di uscite volontarie dal giornale per 87 dipendenti con la corresponsione di una somma una tantum, non è bastato a ripianare i conti della testata. E così il sindacato newyorchese ha annunciato, insieme agli emissari degli editori …

La diciassettesima edizione di Wan-Ifra Italia, la Conferenza internazionale per l’industria dell’editoria e della stampa quotidiana, ha presentato i dati più aggiornati sul settore editoriale (vendite, pubblicità, andamento dei bilanci, occupazione e retribuzioni poligrafiche, rete produttiva, anagrafe delle imprese) raccolte, come ogni anno, nel “Rapporto sull’industria dei quotidiani in Italia”. La ricerca è stata realizzata dall’Associazione Stampatori Italiana Giornali (ASIG) …

L’ultimo rapporto dell’Autorità sulle comunicazioni segna un altro record negativo per quotidiani e periodici italiani: in 12 mesi si sono persi centinaia di milioni di euro, in calo anche il web. La sopravvivenza dell’informazione in Italia è sempre più a rischio.