Posts Tagged

crisi editoria

Che cosa c’è nel futuro del giornalismo? Secondo un recente studio del Reuters Insitute ci sono cinque concetti fondamentali che è necessario conoscere per comprendere e cavalcare i cambiamenti della società e del ruolo di chi fa informazione. In via preliminare, bisogna tenere conto del quadro generale: i problemi dovuti alla crescente disuguaglianza delle informazioni, il fatto che i modelli di …

Lunedì 25 marzo 2019 aprono gli Stati Generali dell’editoria, voluti dal sottosegretario Crimi per valutare lo stato di salute dell’informazione italiana e – si spera – proporre soluzioni per la crisi che affligge un settore fondamentale per la società, l’informazione. La situazione dell’editoria e del giornalismo in Italia è vittima, da almeno dieci anni, di un calo di tutti gli …

«Oggi esiste un’altissima domanda di informazione da parte dei cittadini», dice il sottosegretario all’editoria Vito Crimi. Che ha anche annunciato l’intenzione di organizzare, ai primi di marzo, gli Stati Generali dell’informazione e dell’editoria. Crimi, rappresentante del Movimento 5 stelle, negli anni non ha mai lesinato opinioni – tendenzialmente negative – sul mondo del giornalismo, sull’editoria italiana e sul finanziamento pubblico (ormai …

Gli anni della grande crisi dell’editoria, con dati di lettori paganti che ci riportano a cento anni fa, sono stati vissuti con pigrizia e scarsa lungimiranza dagli editori. I lavoratori, i giornalisti, in larghissima misura, sono considerati sì necessari per la fattura del prodotto, a iniziare dalle grandi firme, ma anche la voce di costo più aggredibile quando si ristrutturano …