Posts Tagged

comunicazione

Undici organizzazioni della società civile hanno dato vita al Forum sull’informazione e la democrazia, istituita a margine del Forum sulla Pace di Parigi con lo scopo di fare pressioni e vigilare affinché venga regolamentato lo spazio di informazione e comunicazione da parte di governi e industria dei media. L’associazione avrà sede a Parigi e applicherà i principi del Partenariato internazionale …

«La comunicazione tramite i social network è fondamentale per approcciare i giornalisti. I social accorciano le distanze e aiutano a rompere il ghiaccio», così Veronica Geraci, responsabile dell’ufficio stampa del Museo Nazionale del Cinema di Torino, spiega com’è cambiato il suo lavoro negli ultimi anni. L’occasione per riflettere sul rapporto tra comunicazione e media è il focus “Comunicare nel far-west …

“In Francia ancora recentemente, fino al 1977, si tagliavano le teste. Al 1939 addirittura risale l’ultima esecuzione pubblica: non si parla del Medioevo, ma di ieri”. Si apre così, con lo spavento dei richiami ad un passato lontano, ma inserito nel XXI secolo, l’interessante intervento del diplomatico Gianpaolo Scarante su Isis e comunicazione, nell’incontro organizzato dall’Ordine dei Giornalisti del Piemonte. …

E’ tempo di festival anche in Abruzzo, in provincia de L’Aquila, dove dall’8 al 10 luglio si terrà #ControSenso, festival della comunicazione organizzato dal gruppo LiveQuotidiani di AbruzzoLive e MarsicaLive. Giunto alla terza edizione, Controsenso è un evento culturale e giornalistico autofinanziato, promosso da giovani e dedicato ai giovani, con ospiti del mondo della cultura, dei media e della politica regionale …

Nella settimana di Get up! il Circolo dei Lettori inaugura la mostra Colors #88 Protesta, con immagini e contenuti del nuovo numero della rivista dedicato interamente ai movimenti di protesta. Uno sguardo su come nascono e attraverso quali strumenti si diffondono. E su come la comunicazione può diventare rivoluzione.

La presentazione del libro “Consenso” di Mario Rodriguez offre lo spunto per una riflessione sul rapporto tra mezzi di comunicazione, classe politica e cittadini. Non è grazie a internet o alla televisione che si vincono le elezioni. A vincere è il contenuto. Ma la politica ha bisogno di un linguaggio nuovo.

Si è appena chiusa la 65a edizione del Concorso internazionale per la radio, la televisione e il web, Prix Italia, svoltosi a Torino dal 21 al 26 settembre 2013. Ecco tre servizi del Caffè dei Giornalisti su alcuni passaggi di questo momento importante per il giornalismo e la cultura.