Home»Libertà di stampa»I dossier di #VociScomode: cinque anni di storie di giornalisti e di libertà negate

I dossier di #VociScomode: cinque anni di storie di giornalisti e di libertà negate

0
Shares
Pinterest Google+

Sul sito di #VociScomode, l’evento annuale che il Caffè dei giornalisti dedica alla libertà di stampa nel mondo in collaborazione con la Maison des journalistes, trovate non soltanto tutti i dossier sulle testimonianze dei nostri ospiti costretti all’esilio (2014, Cecenia e Azerbaijan; 2015, Ruanda e Camerun; 2016, Turchia; 2017, Siria; 2018, Iran) ma anche un report costante sulle minacce, le violenze e le storie di censura che capitano in tutto il mondo (anche in Italia) e che hanno come vittima non solo il giornalista preso di mira dal potere, ma anche la libertà di tutti i cittadini di essere informati.

vociscomode.caffedeigiornalisti.it

Previous post

I giornali muoiono, soprattutto in Italia: conosciamo virus e malattia, ma...

Next post

La stampa è ancora per tutti: a comprarla, però, restano in pochi