Home»Babelmed»Concorso Jjem, pronti per i reportage

Concorso Jjem, pronti per i reportage

0
Shares
Pinterest Google+

repo_jjemm_545bHanno tra i 20 e i 27 anni, vivono in Francia nella regione Paca, sono giornalisti o stanno per diventarlo. Per lo più si occupano di citizen media e gestiscono un blog. Si sono presentati al concorso Jjem (Giovani giornalisti del Mediterraneo) lanciato da Babelmed e da Radio Grenouille e sono stati selezionati.

Tra i preparativi, prima della partenza, hanno trovato il tempo di raccontare il loro progetto di reportage. Saranno accolti nelle redazioni dei nuovi media partner di Babelmed. Il collegamento è già stato concordato in vari laboratori di giornalismo animati da questi ultimi. Al loro ritorno, i loro reportage saranno pubblicati nei siti babelmed.net e Radio Grenouille.

Articolo ripreso da Babelmed vai al sito
Articolo ripreso da Babelmed vai al sito

Il 14 novembre offriranno le loro impressioni, scoperte e analisi in diretta dalla Villa Mediterraneo di Marsiglia.

Sono: Clair Rivière, giornalista, ha collaborato con riviste, radio e giornali; Paul Herincx, studente in giornalismo, ha un blog musicale sulla regione mediterranea, è autore di un reportage per l’irlandese Rabble; Camille Lons, scrive per diversi siti e blog, si interessa di mondo arabo, ha realizzato un reportage sulla prostituzione a Dubai; Lucien Boddaert, collabora con molti media comunitari ed è volontario per un’associazione di promozione della mobilità internazionale giovanile; Charlotte Ricco, segue la condizione delle donne in Libano ed Egitto, dove gira un film sulla questione femminile e le molestie di strada; Olivier Roux, blogger e musicista, fondatore di un giornale online.
Per maggiori informazioni: versione in francese

Previous post

Santo Della Volpe: la missione di informare

Next post

L'ultimo miglio della legge sulla diffamazione