Posts In Category

Sponde del Mediterraneo

In una Turchia sempre presa dalla sua esposizione internazionale e dalla volontà del presidente della Repubblica, Recep Tayyip Erdogan, di creare una zona di influenza in Siria in chiave anti curda, non si ferma la repressione di attivisti dei diritti umani. Dopo l’arresto dell’estate scorsa, infatti, il tribunale di Istanbul ha deciso di incriminare ufficialmente Idil Eser, Direttore di Amnesty …

Intrappolati nella narrazione jihadista sul Medio Oriente e il rapporto, tutt’altro che pacifico e positivo, con l’islam in Occidente, rischiamo di perdere di vista alcuni passi avanti che hanno riguardato – anche quest’anno – diversi paesi musulmani, con al centro le donne e il loro ruolo all’interno della società. L’ultima notizia è quella riguardante il paese più chiuso verso i …

Una firma per siglare la collaborazione tra le agenzie di stampa europee e quelle del mondo arabo: è questo lo scopo della Dichiarazione di Roma sottoscritta nei giorni scorsi dal direttore generale dell’agenzia del Kuwait Kuna e direttore della Federazione delle Agenzie di stampa arabe (FANA), Sheikh Moubarak Duaij Al-Ibrahim al-Sabah, e dal direttore generale dell’Ansa, Giuseppe Cerbone. Presenti anche …

Il Mediterraneo non fa notizia solo per guerre, crisi dei migranti e divisioni ma anche per storie solitamente ignote al pubblico, spesso legate al  turismo e ai fermenti di quest’area così ricca ed eterogenea. Sulla base di questo concetto, anche quest’anno Otranto ospita il Festival dei Giornalisti del Mediterraneo, che vede i giornalisti protagonisti di una decina di dibattiti pubblici, mostre e …

L’arte come gesto politico: è senza dubbio il motivo che ispira la creatività di Ai Weiwei, artista e designer cinese noto al grande pubblico non solo per le sue opere, ma per il suo impegno nella lotta per i diritti civili e per la sua biografia di dissidente. Negli ultimi anni, la sua attenzione e la sua azione di denuncia …

«Condivideresti la tua macchina fotografica con un migrante?». Questo il claim del progetto Photo Tandem. Se la reflex è quella di un fotografo, il gesto è ancora più simbolico. L’idea è venuta al fotografo Stefano Corso: «Mostrare la nostra quotidianità con i loro occhi, per aiutarci a comprendere il nostro mondo, le loro difficoltà e la nostra apparente normalità e …

Si può leggere una sfumatura di nostalgia, negli occhi dei pionieri italiani del secolo scorso in Marocco, guardando gli scatti che hanno realizzato, ora raccolti nella mostra “Le Maroc du XXe siècle: impressions et souvenirs des explorateurs italiens”, recentemente inaugurata nella Biblioteca Nazionale di Rabat. Un Paese molto lontano dagli stereotipi che popolano il nostro immaginario anche se, per certi …