Posts In Category

Sponde del Mediterraneo

«Era notte e pioveva, quando hanno iniziato a sparare», così Wali Khan Norzai, 9 anni, ricorda di aver stratto la mano di suo padre e di aver iniziato il viaggio per superare il confine afgano. Poi, attraverso l’Iran e la Turchia è arrivato in Europa, in Inghilterra. Nel tragitto lui e suo padre hanno perso di vista la madre e …

Dai numeri ai volti. Un obiettivo concreto quello della mostra «Migranti: la sfida dell’incontro», presentata ieri alla Piazza dei Mestieri di Torino, dove rimarrà fino al 17 marzo. La parola chiave, come ha suggerito il curatore Giorgio Paolucci, è immedesimazione, ovvero la posizione umana originale del mettersi nei panni di un migrante, cercando nell’incontro una soluzione alternativa a muri, filo …

Incontrando Dilara Küçükerdoğan, giornalista dell’agenzia di stampa turca Anadolu, non si può non chiederle come sia cambiata la situazione dei media dopo il tentativo di colpo di Stato del 15 luglio 2016. Come ti senti? Hai paura, sei arrabbiata? «Il colpo di stato ha davvero cambiato molte cose in Turchia. Durante e dopo questo attentato le forze di sicurezza hanno …

Gli studenti preparati sono anche cittadini informati e dunque più consapevoli: con questa prerogativa si è svolto, al Campus Luigi Einaudi di Torino, il training di orientamento in preparazione della terza edizione di Voci scomode – Storie di chi sfida il potere, dedicata alla repressione della libertà di stampa in Turchia. Sono intervenuti Carlo Pallard, dottorando in Global e Political …

Hammamet, agosto. Gli alberghi sono pieni, la clientela è tendenzialmente araba: tanti gli algerini, che quest’anno sono arrivati in massa per salvare la stagione, e i tunisini abbienti. Spiagge bianche, alcuni tratti riservati ai clienti degli alberghi. Nei posti di lusso, in mare e nelle piscine, c’è di tutto: burkini, pezzi interi, bikini (pochi),  donne che si bagnano vestite. Come al …

È fatto per coprire e nascondere, ma mostra e racconta più di quanto taccia. Il velo non è mai stato solo un pezzo di stoffa e da tempo è al centro del dibattito tra accettazione e rifiuto. Di questi giorni la decisione di tre amministrazioni francesi – Cannes e Villeneuve-Loubet, in Costa azzurra, e Sisco, in Corsica – di vietare …

Ora che il cosiddetto “emendamento Regeni” è stato approvato, confermando il blocco della fornitura all’Egitto di pezzi di ricambio per i caccia F16, la classe politica, l’opinione pubblica e i media sono tornati a interessarsi al caso del ricercatore torturato e ucciso in Egitto alla fine del gennaio scorso, mentre svolgeva le sue ricerche sui sindacati indipendenti. Una vicenda drammatica …