Posts In Category

Professione giornalista

Non ha peli sulla lingua Amira Hass, scrittrice e corrispondente del quotidiano israeliano Haaretz da Ramallah. C’era da aspettarselo, considerato che è l’unica giornalista ebrea israeliana a risiedere nei Territori palestinesi. Invitata a intervenire sul tema «Israele e i palestinesi nell’era Trump»  in un evento promosso dal Dipartimento di Culture, Politica e Società e dal Master in Giornalismo dell’Università di …

Un reportage, un libro di storia politica e sociale e un focus sull’attualità politica iraniana: “Il Grande Iran”, l’ultimo libro di Giuseppe Acconcia, giornalista e ricercatore specializzato in Medio Oriente, è tutti e tre insieme. Il titolo scelto fa riferimento al progetto dell’ex presidente degli Stati Uniti, George W. Bush, del Grande Medio Oriente da realizzare esportando la democrazia. Progetto …

Il primo, gigantesco lavoro di messa a disposizione dei cittadini di un archivio giornalistico in Italia fu lanciato dal quotidiano La Stampa. Ci vollero sette anni e, nel 2010, venne pubblicato l’archivio completo di tutte le edizioni del giornale, liberamente consultabile per parole chiave. Negli anni seguenti, anche il Corriere della sera ha riversato sul web otto milioni di pezzi pubblicati dal …

Il suo nome non dirà niente a nessuno ma Phillip Knightley, il reporter australiano migrato in gioventù in Gran Bretagna e morto a inizio dicembre 2016, è stato tra i protagonisti di una delle più rischiose, coraggiose ed efficaci campagne di stampa mai pensate nei tempi moderni. Una lotta vinta contro un nemico pressoché onnipotente: l’alleanza tra il potere politico conservatore britannico e un colosso industriale …

Cati e Lourdes, dietro alla morbida cadenza spagnola, nascondono un’esperienza pluriennale come giornaliste ed esperte di comunicazione ambientale. Le incontriamo alla presentazione della guida – da loro curata, Environmental information in the Mediterranean. A journalist’s guide to key questiones and institutions – scritta per fornire ai giornalisti del Mediterraneo dati e fonti utili per approfondire i propri articoli e servizi …

«Ho iniziato a scrivere da piccolo, già a 12-13 anni, perché ero appassionato» ci dice Arbi Fortuzi, giornalista dell’AjenciaTelegrapike Shqiptare, l’agenzia di stampa albanese (in inglese Albanian Telegraphic Agency). Lo incontriamo a Marrakech, in Marocco, a margine del Meeting dei giornalisti ambientali del Mediterraneo organizzato dall’IUCN e dall’agenzia di stampa spagnola EFE Verde. Come è organizzata l’agenzia ATA? «Siamo una …

«Quando ho incontrato Patrick, l’edicolante, ho capito improvvisamente perché facevo questo mestiere, perché ero affascinata da un universo di carta che tenta di resistere al tempo». «La carta stampata non ha più il monopolio delle notizie, così come la televisione non ha più quello delle immagini. Il senso del giornalismo sta anche nella scelta di non pubblicare qualsiasi cosa». Se …