Posts In Category

Professione giornalista

E così compie cento anni tondi tondi il più prestigioso dei premi giornalistici, Il Premio per antonomasia: il Pulitzer. Proprio in occasione del centenario della prima assegnazione del premio Pulitzer, nel 1917, Add editore pubblica Joseph Pulitzer. L’uomo che ha cambiato il giornalismo, scritto nel 1914 da Alleyne Ireland – uno dei segretari di Pulitzer – con la traduzione di Alessandra …

Nel corso del festival del giornalismo di Perugia è intervenuto Cameron Barr, managing editor del Washington Post. Il suo intervento sullo “stato del giornalismo”, sul ruolo dei cronisti e di chi fa inchieste, sulle difficoltà e le risorse rappresentate dal web e dall’uso dei social network da parte di lettori e utenti è molto lucido e utile per riflettere sulla …

«Prima cercavo una risposta al perché della crudeltà della guerra, ora non più. Non c’è risposta. Le guerre che ho visto ora sono parte di me. In zone di guerra le priorità cambiamo completamente, quello che qui ci sembra importante, come ad esempio perdere il cellulare, là non conta niente». Fabio Bucciarelli, fotogiornalista e scrittore che documenta conflitti, situazioni umanitarie …

Quando sei perso nel mare delle informazioni serve una mappa, parola di David McCandless. Guru del data journalism, scrittore e designer McCandless ha scritto per il Guardian, Wired e molti altri e tiene regolarmente corsi e conferenze sia in Europa che negli Stati Uniti in cui parla di dati, creatività, design, data story-telling con esempi che spaziano dalla tecnologia alla …

Se a 27 anni riesci a trasmettere al tuo giornale “lo scoop del secolo” non sei certo un tipo qualunque. E difatti non lo era Clare Hollingworth, morta il 10 gennaio scorso a Hong Kong a 105 anni,

Non ha peli sulla lingua Amira Hass, scrittrice e corrispondente del quotidiano israeliano Haaretz da Ramallah. C’era da aspettarselo, considerato che è l’unica giornalista ebrea israeliana a risiedere nei Territori palestinesi. Invitata a intervenire sul tema «Israele e i palestinesi nell’era Trump»  in un evento promosso dal Dipartimento di Culture, Politica e Società e dal Master in Giornalismo dell’Università di …

Un reportage, un libro di storia politica e sociale e un focus sull’attualità politica iraniana: “Il Grande Iran”, l’ultimo libro di Giuseppe Acconcia, giornalista e ricercatore specializzato in Medio Oriente, è tutti e tre insieme. Il titolo scelto fa riferimento al progetto dell’ex presidente degli Stati Uniti, George W. Bush, del Grande Medio Oriente da realizzare esportando la democrazia. Progetto …