Posts In Category

Professione giornalista

«Mi sono trasferito in Iraq nel maggio del 2014. Andavo in un Paese in pace, a lavorare con la prima agenzia fotografica nazionale. Ma il 10 giugno, un mese dopo il mio arrivo, Mosul è caduta nelle mani dei militanti di ISIS (Islamic State in Iraq and Syria). In tre giorni, i combattenti sono arrivati alle porte della capitale Baghdad, …

Il suo volto è noto perché ha condotto trasmissioni televisive di grande popolarità, da «Kilimangiaro» a «Il Pianeta delle Meraviglie» a «Geo & Geo». La sua penna ha raccontato per importanti testate (La Stampa, Panorama, L’Avvenire, Nigrizia, per citarne alcune), in forma di saggi (tra gli altri, «New Global», «No Global», «L’informazione deviata») o di reportage in Italia e in …

Si chiama International Fact-Checking Network (Ifcn) ed è una squadra specializzata del Poynter Institute, celebre scuola di giornalismo della Florida fondata negli anni Settanta dall’editore Nelson Poynter. L’Ifcn si propone di combattere bufale, voci incontrollate, falsità e menzogne in tutto il mondo, e ha stilato la classifica dei dieci casi più interessanti del 2017. 1. Africa Check Il primo è quello di Peter …

Se c’è un regno del precariato in espansione incontrollata, è quello del giornalismo. Nel mondo “normale”, nonostante la crisi e la penuria degli stipendi, su cento posti di lavoro il 76% è subordinato, il restante 24% è autonomo. Un dato sufficiente per comprendere l’anomalia del mestiere del giornalista: una realtà in cui, su cento posti di lavoro, il 65,5% è autonomo, …

Grafica accattivante, (ab)uso di terminologia inglese, linguaggio rivolto a chi è nato in questo secolo, in cui il lavoro del giornalista è stato spogliato di dignità e dipinto come la più bieca delle declinazioni del mestiere di lacchè. La presentazione della Condé Nast Social Academy che, in italiano semplificato, è un corso che insegna a guadagnarsi da vivere facendo pubblicità – …

La lectio magistralis del presidente dell’Accademia della Crusca Claudio Marazzini, con cui si è aperto il nuovo anno accademico del Master Giorgio Bocca di Torino, ha offerto spunti molto interessanti per il mestiere del giornalista. Un lavoratore della parola che spesso dimentica l’importanza della lingua, suo strumento eletto, e sottovaluta la capacità di influenzare l’uso quotidiano della stessa da parte …

Il 2 novembre si celebra la Giornata Mondiale per la fine delle impunità per i crimini contro i giornalisti, un’iniziativa dell’Onu che cade nell’anniversario dell’uccisione di due giornalisti francesi in Mali, Ghislaine Dupont e Claude Verlon. In Italia, per l’occasione, la onlus Ossigeno per l’informazione (che si occupa di tutelare i giornalisti minacciati nel nostro Paese) ha organizzato a Roma, Palazzo …