Posts In Category

Libertà di stampa

L’Azerbaijan non è un bel posto in cui esercitare la libertà di stampa. Qualche anno fa, il Caffè dei giornalisti si era occupato della drammatica vicenda di Agil Khalilov, cronista azero minacciato di morte e addirittura vittima di un tentativo di omicidio per le sue inchieste. Ecco perché è importante segnalare una sentenza emessa della Corte di Strasburgo (la corte …

Cosa hanno in comune un’artista di strada saudita in esilio che dipinge murales per sfidare la repressione, un’organizzazione nigeriana che promuove la radio comunitaria, un gruppo di attivisti digitali che affrontano troll in Colombia e un collettivo serbo di giornalisti investigativi che smascherano la corruzione del governo? Sono i finalisti degli Index on Censorship Freedom of Expression Awards. L’Indice premia, …

Dimissioni in blocco: tutte e dieci le donne della redazione di “Donne Chiesa Mondo”, inserto dell’Osservatore Romano, e la fondatrice e direttrice Lucetta Scaraffia hanno sospeso la loro collaborazione.  La redazione aveva portato avanti un’inchiesta sugli abusi sessuali e di potere sulle donne consacrate commessi da preti e vescovi, denunciati già a partire dagli anni Novanta ma, prima di Papa …

La Turchia torna sotto osservazione in occasione delle elezioni amministrative comunali del 31 marzo. Come spesso accade, il Paese assiste a una campagna elettorale molto aggressiva; in aggiunta, in questo periodo è stato registrato un alto livello di censura e di disinformazione, cui si accompagnano nuovi tentativi di fare informazione libera, soprattutto sul web. 57 milioni di aventi diritto al …

Il Bahrain continua a essere una delle prigioni dei giornalisti: sono ancora nove, quelli rinchiusi nelle carceri di Jau. Quasi tutti sono giovani, con sentenze definitive e detenuti insieme a 4.000 attivisti politici. Tutto ciò accede mentre, nel mese di gennaio 2019, è stata eletta la prima donna a capo della Bahrain Journalists Association (BJA). Si tratta di Ahdeya Ahmad, …

  Il caso di Concita De Gregorio, costretta a pagare di tasca sua per centinaia di cause che riguardano articoli non scritti da lei, e per i quali l’editore si è dileguato, è l’ultimo (magari lo fosse davvero…) rigo di una storia indecente, che sta rovinando l’esistenza di molti – spesso giovani e spiantati – giornalisti.  In un’intervista al quotidiano …

A quasi otto anni dall’inizio della guerra in Siria, le violenze contro i giornalisti continuano a essere il pane quotidiano della cronaca. Secondo il report diffuso dal Syrian Network for Human Rights, nel 2018 sono stati 24 i giornalisti uccisi (compresi i cosiddetti citizen reporter); 28 sono rimasti feriti e 31 sono stati arrestati o sequestrati. I giornalisti sono bersaglio …