Posts In Category

Babelmed

“Manga” in Giappone o “Comics” negli Stati Uniti, è l’espressione “qissa mussawwara”, cioè “storia illustrata”, che designa il fumetto in Egitto. E se la storia di Mazg fosse stata raccontata in un fumetto, la striscia della prima vignetta indicherebbe senza dubbio: “È al primo piano di un edificio, su una strada trafficata nel quartiere Wust el Balad, cuore del Cairo, …

Bel bottino – brulicante, intrigante, poetico, impegnato … – per questa seconda edizione del concorso JJEM (giovani giornalisti del Mediterraneo) che ci trasporta dalle vie di Algeri al Cairo, dalla Nubia ai quartieri settentrionali di Marsiglia, attraverso il Sahara Occidentale. Due cortometraggi hanno avuto l’attenzione immediata della giuria di giornalisti dei media partner Web Arts Résistances (Babelmed, Inkyfada, Mashallah News, …

Ci vuole almeno un’ora per raggiungere Avcılar con i mezzi pubblici dal centro di Istanbul, il distretto si trova sul lato occidentale della grande metropoli turca. Prima di attraversare una rapida urbanizzazione negli ultimi decenni, Avcılar, uno dei 39 distretti di Istanbul, era un piccolo villaggio sulla costa del Mar di Marmara. Significativamente, è l’unico in cui una donna sia …

Il Servizio Intercultura delle Biblioteche di Roma – Roma Multietnica, organizza la seconda edizione di Muri e frontiere. Un’umanità in fuga, una rassegna di documentari, web-reportage, incontri con giornalisti, testimonianze di rifugiati e transitanti a Roma. Muri e frontiere 2017 si articola in quattro incontri che si svolgono nelle biblioteche Vaccheria Nardi, Guglielmo Marconi e Nelson Mandela (17, 25, 31 …

Per la sua seconda edizione, il concorso JJEM (Jeunes Journalistes en Méditerranée) espande la sua portata, invitando giovani registi sotto i 30 anni che vivono in Algeria, Egitto, Francia, Italia, Libano, Marocco e Tunisia a pubblicare sulla piattaforma Web Arts Résistances un video (tra i 6 e i 10 minuti) che documenti un’esperienza di impegno civico e artistico. Una giuria, composta …

Quattordici donne “armate” solo della loro macchina fotografica, in prima linea nei punti caldi del mondo dove ci sono guerre, conflitti, miserie e drammi umani. Con coraggio, sensibilità e professionalità ci aiutano a capire, a non dimenticare, a fermarci a pensare. Palazzo Madama (a Torino) presenta, dal 7 ottobre al 13 novembre 2016, In prima linea. Donne fotoreporter in luoghi di …

Abbiamo deciso di riprendere, dal nostro partner Babelmed, questo approfondimento sul clima di terrore imposto dal regime di Erdogan ai giornalisti e agli editori liberi dopo il golpe fallito. La contabilità delle carcerazioni, delle testate chiuse e dei processi sommari è in continua evoluzione e, come detto efficacemente da Can Dundar, la Turchia è diventato il più grande carcere al mondo …