Author Archive

Rosita Ferrato

Rosita Ferrato

Giornalista professionista, ha collaborato – tra l’altro – con testate giornalistiche Rai e Mondadori, con il periodico italo-rumeno Noua Comunitate (di cui è stata caporedattrice), con l’agenzia di stampa nazionale Redattore sociale, con le testate Eco, Nuova società, Turin e Babelmed, il sito delle culture mediterranee.
E’ anche scrittrice e fotografa: al suo attivo libri di viaggio (“Albania, sguardi di una reporter” e “Albania. Un piccolo mondo antico tra Balcani e Mediterraneo”) e di costume (“Le Piere”, “Le divine”, “I gagà”); dal suo più recente reportage fotografico è nata la mostra “Primavera a Tunisi”. L'ultimo lavoro, il romanzo "L'amante siriano" (Neos Edizioni). Si racconta sul blog www.rositaferrato.it

TUNISI – Festa dell’Aid 2019 Sabato: la vigilia Tracce di paglia, belati ovunque, pecore trasportate su una carriola, in un carrello del supermercato, “parcheggiate” sotto un albero, accarezzate dai bimbi, spinte dagli uomini quando si intestardiscono a non camminare. A Tunisi è la vigilia dell’Aid el Kebir, detta anche Aid Ahda, cioè il “grande Aid”, la festa principale dell’anno, (per …

TUNISI – «Non so se questo sia un viaggio di andata oppure di ritorno. Non so dove sia casa mia: se nel profondo sud della Tunisia, in mezzo al deserto, o nelle strade più trafficate di Roma». Takoua Ben Mohamed è tunisina ma cresciuta a Roma, dove ha studiato giornalismo. Nel 1991, a 14 anni, apre il blog Il fumetto …

TUNISI – A volte, quel che si ricorda sono le sensazioni. Non solo la paura, l’eccitazione per il viaggio verso una destinazione sconosciuta, ma il freddo. Nogaye, senegalese, 26 anni, arriva a Tunisi a gennaio: non se l’aspettava, non aveva vestiti adatti, ha avuto freddo, e quello è uno dei suoi primi ricordi. Poi si è ambientata. Le è nata …

TUNISI – Il Cafè El Enba (che significa “Caffè della vigna”) è un angolo nascosto. «Nascosto?» Ride Mohamed Alì, che conosce questi vicoli come il palmo della sua mano. Sì, nascosto, per i meno esperti della medina tunisina è ancora un posto da conquistare. Il locale ha questo nome perché è in un nahej (una via) stretta, i tavolini sono …

Incontro Othman Selmi nel caffè di Place de la Victore, zona in cui la città in stile francese incontra la medina araba. Othman è brillante e ama raccontare: illustratore e direttore creativo, collaboratore di Internazionale, vincitore nel 2017 del Mahmoud Kahil Award for Best Comic, ha pubblicato con Lab619, Samandal, F/I/M/P, ed è stato presentato recentemente nelle antologie “New Arab …

«Si scrive sempre per altri; a volte, si ha invece voglia di raccontare qualcosa che riguarda se stessi». Così Riccardo Marchina, scrittore e curatore nonché cronista del Corriere di Chieri, ha accolto i colleghi giornalisti tra gli autori di alcuni dei 17 racconti dell’antologia “Spirito d’estate. La stagione piccante”, edizioni Neos. I primi due racconti, appunto, sono opera di due …

Rainer Maria Rilke, Henri Michaux, Jorge Luis Borges, Pasolini, Moravia e tanti altri. L’atelier d’écriture dell’Institut Français de Tunisie non è solo un laboratorio di scrittura, è una autentica miniera d’oro. D’oro letterario. Che si scopre, si riscopre, attraverso autori sempre citati e mai davvero letti, spesso autori della tradizione francese, quindi mai approfonditi. Parlo per me. Italiana, partecipante ad …