Author Archive

Murat Cinar

Murat Cinar

Si definisce “giornalista in bilico tra Italia e Turchia”: dopo gli studi in economia e le prime esperienze nel campo giornalistico, nel 2002 si trasferisce in Italia, dove si specializza in riprese e montaggio video, fotografia, web marketing. Scrive per la rivista nazionale KaosGL, per il quotidiano nazionale Birgun e per vari portali di notizie indipendenti come Bianet, Sol e Sendika. In Italia ha scritto per Il Manifesto ed E- il mensile. Tra i fondatori del freepress mensile Glob011, collabora con Babelmed, Prospettive Altre e Pressenza.

La Turchia sta attraversando una crisi economica molto forte. Tra le ragioni più probabili, il conflitto tra l’amministrazione Trump degli Stati Uniti d’America e il governo guidato dal Presidente della Repubblica di Turchia. Uno dei settori vitali più colpiti dalla crisi è quello della stampa. Motivi cronici della crisi Mediaticamente, la crisi politica tra gli alleati sarebbe nata con la …

Nurcan Baysal ha ricevuto il premio Global Front Line Defenders: giornalista in prima linea per la difesa dei diritti umani, è impegnata da anni in progetti culturali e di cooperazione nella regione sudorientale della Turchia, dove, dal 2015, documenta numerose violazioni dei diritti umani. L’organizzazione non governativa internazionale Front Line Defenders si occupa di sostenere attivisti dei diritti umani in …

Elif è la figlia di Turhan Gunay, per 25 anni direttore generale delle inserzioni libri del quotidiano nazionale Cumhuriyet che, insieme a dodici suoi colleghi, è stato arrestato nello scorso mese di novembre. L’accusa rivolta a Gunay è gravissima: quella di svolgere attività per conto di un’organizzazione terroristica, pur non essendone un membro. L’organizzazione di cui si parla è la FETO-PDY, …

L’ex direttore generale del quotidiano nazionale Cumhuriyet Can Dündar è stato ospitato al Salone del Libro di Torino: un’opportunità rara per incontrarlo e dialogare con lui, sfruttando l’occasione della presentazione del suo libro Arrestati – tradotto in italiano da Giulia Ansaldo e pubblicato dalla casa editrice Nutrimenti. Il volume racconta del periodo trascorso in carcere da Dündar in Turchia: nulla di nuovo, verrebbe da dire, come il titolo …

Nel gennaio del 2016 poco più di mille accademici appartenenti a diversi atenei della Turchia hanno firmato e diffuso un appello dal titolo “Noi non saremo complici di questo massacro”. Il massacro cui si riferiva l’appello è quello provocato dal conflitto in atto tra le forze armate dello Stato e la guerriglia del Partito dei Lavoratori del Kurdistan (PKK). Un …