Author Archive

Federico Ferrero

Federico Ferrero

Ha scritto e scrive, in ordine sparso, per il Corriere della sera, l'Unità, l'Espresso, il Riformista, pagina99. Racconta il tennis su Eurosport e scrive su Tennis Italiano. Per l’editore ADD ha scritto Alla fine della fiera - Tangentopoli vent'anni dopo. Coautore del documentario Langhe Doc, nomination al David di Donatello 2012. Nel 2012 ha vinto il premio Dardanello.

«D’ora in poi i giornalisti non prenderanno più l’iniziativa di pubblicare qualsiasi notizia in fretta o imprecisa, che non rientri nei parametri della nuova legge».  (Safwat al-Allam, docente all’Università del Cairo) Un articolo controverso di una legge egiziana appena approvata prevede un’ammenda molto pesante per i giornalisti e i media, compresi quelli stranieri, che riporteranno informazioni che contraddicono i comunicati e …

Lo Zambia non è un Paese libero. Freedom House ha declassato la nazione africana, due anni fa, da parzialmente libera a non libera per le pressioni indebite del governo guidato dal presidente Michael Sata su pubblicazioni indipendenti e giornalisti, sostanziate in intimidazioni, arresti e azioni legali temerarie. Finalmente, però, qualcosa sembra muoversi. Gli uffici della Cei, la Conferenza episcopale italiana, hanno dato notizia …

Un editoriale del 10 agosto pubblicato sul New York Times ha rivelato l’esistenza di un documento di 1.176 pagine, redatto dal Dipartimento della difesa statunitense, che contiene passaggi allarmanti (e un lessico che si presumeva abbandonato da tempo) sulla professione del giornalismo. Il documento è una versione aggiornata delle linee guida legali a beneficio degli ufficiali in comando. Per i militari …

Arriva una buona notizia dalla Germania, dove la procura generale federale ha deciso di archiviare la richiesta di indagini contro due giornalisti del blog Netzpolitik.org, il direttore Markus Beckedahl e il contributor Andre Meister, che erano stati sospettati di alto tradimento per aver pubblicato documenti dei servizi segreti interni sul controllo del web. Il sito tedesco aveva pubblicato, nei mesi scorsi, due articoli: …

Se si prendono in parola le ragioni di Bruce Chatwin in Anatomia dell’irrequietezza è più facile cogliere il senso del cammino di un giornalista italiano che ha già visitato 130 nazioni e oggi lavora in radio vivendo stabilmente down under, nell’altro emisfero. Si tratta di Dario Castaldo, brillante voce di SBS, una delle due emittenti di Stato australiane: una testata che ha peculiarità …

A fine giugno è stata approvata alla Camera dei deputati, ora è al vaglio del Senato. Si tratta della nuova legge sulla riforma dell’istituto della diffamazione, con riguardo alla diffamazione commessa da parte di chi si occupa di fare informazione. Il Caffè si sta occupando con particolare attenzione di questo provvedimento, che fa capo a una norma ancorata al testo originale della …

Se la colpa di un giornalista può essere stata l’aver pubblicato uno scoop in cui si documenta il traffico di armi dalla propria nazione verso i territori controllati in Siria dai terroristi dell’Isis, ed è il capo di accusa che l’ex premier turco, ora capo di Stato, Recep Erdogan ha invocato per il direttore del Cumhuriyet Can Dündar, è opportuno …