Author Archive

Federico Ferrero

Federico Ferrero

Ha scritto e scrive, in ordine sparso, per il Corriere della sera, l'Unità, l'Espresso, il Riformista, pagina99. Racconta il tennis su Eurosport e scrive su Tennis Italiano. Per l’editore ADD ha scritto Alla fine della fiera - Tangentopoli vent'anni dopo. Coautore del documentario Langhe Doc, nomination al David di Donatello 2012. Nel 2012 ha vinto il premio Dardanello.

Le era appena stato concesso il tempo di festeggiare il 90esimo compleanno, per sparire dalle edicole pochi mesi più tardi. L’Unità, il giornale fondato dal politico e pensatore Antonio Gramsci, torna a vivere con un nuovo editore, un nuovo direttore e un’idea coraggiosa. La gestione precedente ha lasciato in eredità decine di milioni di euro di passivo, una triste coda di cause civili …

A pochi mesi dai tragici attentati di Parigi, la reazione legislativa all’allarme terroristico ha prodotto una norma che sta facendo discutere e scontrare ideologie. L’Assemblea Nazionale francese, infatti, ha approvato (con 438 voti a favore e 86 contrari) un progetto di legge sulla sorveglianza digitale, ora al vaglio del Senato. La legge è stata promossa dall’esecutivo guidato da Manuel Valls, il …

Dal primo gennaio 2014 la legge obbliga i giornalisti, professionisti e pubblicisti (purché iscritti da almeno tre anni) a frequentare corsi di formazione. Dopo più di un anno dalla messa in vigore del Dpr 137/2012, sul bollettino ufficiale del Ministero della Giustizia del 28 febbraio 2015 è comparso il testo del Regolamento della formazione professionale continua degli iscritti all’Ordine. Dopo un …

Maria Camilla Brunetti è caporedattore di Il Reportage, coraggiosa iniziativa editoriale che da cinque anni crea un trimestrale votato a un esercizio cui il giornalismo sembra voler sempre più rinunciare. Come nasce il tuo mestiere di giornalista? «Mi sono laureata in Lettere Moderne nel 2006 all’Università di Bologna e poi mi sono specializzata in Editoria, settore nel quale ho lavorato a tempo pieno …

Da quando Sir Tim Berners-Lee ha inventato il www, il world wide web, Internet ha cambiato il modo di lavorare, di comunicare e, se vogliamo, anche di “esserci”. Ecco perché la diffusione capillare delle connessioni alla Rete in tutto il mondo rende sempre più cogente l’adozione di un sistema di regole condiviso, che garantisca a tutti gli individui diritti che …

Si sono accorti di Ossigeno, la onlus nata nel 2008 sulla scorta delle minacce violente al giornalista dell’Espresso Lirio Abbate e a Roberto Saviano, l’ International Press Institute di Vienna, il comitato Freedom on the Media dell’Osce e la branca dedicata all’informazione di Open Society Foundations di George Soros. Paradossalmente, l’osservatorio sui giornalisti italiani vittime di minaccia – perché intimidire, anche fisicamente, è pratica …

La legge c’è, anzi, ce ne sono due. Ma non venivano applicate. Fare il giornalista è un mestiere rischioso,  soprattutto (ma non solo) quando latita un editore a monte che copra i rischi delle conseguenze civili della diffamazione o le richieste dirette – sempre più spesso preferite alla causa penale – di risarcimento danni per servizi televisivi, articoli, post sui blog …