Author Archive

Federico Ferrero

Federico Ferrero

Ha scritto e scrive, in ordine sparso, per il Corriere della sera, l'Unità, l'Espresso, il Riformista, pagina99. Racconta il tennis su Eurosport e scrive su Tennis Italiano. Per l’editore ADD ha scritto Alla fine della fiera - Tangentopoli vent'anni dopo. Coautore del documentario Langhe Doc, nomination al David di Donatello 2012. Nel 2012 ha vinto il premio Dardanello.

Qui si parla di Il Paese Sera, una coraggiosa e promettente iniziativa editoriale in un contesto di carestia, contro ogni dato di settore che racconta di tre edicole chiuse al giorno e diffonde dati di vendita in picchiata, da anni, per quasi tutte le testate cartacee. Ma è necessaria una premessa. Assistiamo da anni a un delirio iconoclasta di buona …

1997: il partito radicale di Marco Pannella – che fu iscritto per anni all’Ordine dei giornalisti – condusse una serrata campagna elettorale, con l’appoggio del suo braccio destro Emma Bonino, proponendo una serie di referendum. Tra questi, compariva la proposta di abolire l’Ordine dei giornalisti. Il referendum ottenne più di 11 milioni di pareri favorevoli all’abrogazione, pari all’85% dei voti validi …

«La presentazione del prodotto va bene, ma si assiste ormai alla lettura di interi articoli, con parti che nelle rassegne stampa vengono evidenziate. Bisogna far capire a tutti che questo non può più avvenire». Lo sostiene Andrea Riffeser Monti, nuovo presidente della Fieg (la Federazione italiana degli editori dei giornali), secondo cui il lavoro dei giornalisti viene regolarmente saccheggiato. Sia …

Vi riproponiamo un dialogo di Federico Ferrero con l’inviato del Corriere della Sera, piemontese di Casale Monferrato, Marco Imarisio. Un cronista che ha raccontato i conflitti in Iraq, Afghanistan e Kosovo prima di dedicarsi ai fatti più importanti di cronaca accaduti in Europa negli ultimi anni. Firma di punta del quotidiano milanese, Imarisio è ospite dell’edizione 2018 di Aspettando Voci Scomode, …

Immaginate un proprietario di un giornale che si presenta in tribunale per chiedere ai magistrati di non applicare contro di lui la legge che condanna i giornalisti (e gli editori) per diffamazione. Immaginate una corte che non solo gli dà ragione ma, in aggiunta, dichiara che la legge in questione è incostituzionale. Tutto ciò è successo. Solo che, a differenza …

Prima di esprimere soddisfazione, meglio lèggere. «Una decina di giornalisti italiani sono sotto una protezione permanente e rafforzata della polizia dopo le minacce di morte esplicitate in particolare dalla mafia, da gruppi anarchici o fondamentalisti. […] Il livello delle violenze perpetrate contro i reporter (intimidazioni verbali o fisiche, provocazioni e minacce) è molto inquietante e non smette di aumentare, in particolare in Calabria, …

Carlo Verna è stato eletto presidente dell’Ordine dei giornalisti lo scorso ottobre. Classe 1958, diplomato al Classico e laureato in Legge, dal 1981 lavora in Rai; noto ai più per essere una delle voci del calcio su Radio1, nel suo triennio di mandato si è dato un obiettivo ponderoso: salvare il mestiere del giornalista. Ma davvero c’è bisogno di un’opera …