Author Archive

Bianca La Placa

Bianca La Placa

Giornalista professionista, laureata in Scienze politiche. Cofondatrice del Caffè dei Giornalisti. Negli ultimi quindici anni ha collaborato con varie testate mensili, online e agenzie di stampa su temi ambientali, sociali e culturali. Si occupa di editoria e di organizzazione di eventi (convegni, presentazioni, workshop) di carattere nazionale e internazionale sui temi dell'ambiente e della green economy. Consulente aziendale per attività di promozione e comunicazione.

Giada Frana, giornalista italiana free-lance, collaboratrice dalla Tunisia per l’Eco di Bergamo ed altri quotidiani italiani, è curatrice di una pagina facebook molto seguita, “Un’Italiana a Tunisi”, con migliaia di like, in cui racconta la bellezza di quello che considera il suo nuovo Paese d’adozione, la cordialità, l’accoglienza del popolo tunisino ma anche i limiti, i punti di debolezza che …

Entra in vigore, il 3 febbraio, il nuovo “Testo unico dei doveri del giornalista”, il documento appena approvato dal Consiglio nazionale dell’Ordine dei giornalisti che unifica le Carte deontologiche alle quali devono attenersi i giornalisti italiani. «Il Testo unico dei doveri del giornalista – spiega l’Odg nazionale – nasce dall’esigenza di armonizzare i precedenti documenti deontologici per consentire una maggiore …

In tempo di social media e twitter che arrivano istantaneamente che cosa significa parlare di slow journalism? Il movimento del giornalismo lento, ideato nel 2011 da Rob Orchard, ex direttore di Time Out Dubai, con Marcus Webb, il suo ex direttore internazionale e di altri tre ex dirigenti editoriali di Time Out vuole “prendersi il tempo di fare le cose …

Fidarsi dei giornali? Meglio il parere di un amico. Questo almeno quanto emerge dai risultati appena pubblicati del “Trust Barometer 2016”, indagine annuale realizzato da Edelman, una delle principali società di marketing di comunicazione globale. Il rapporto, giunto alla sedicesima edizione e condotto in 27 nazioni compresa l’Italia, su un campione di 33mila unità tra i 25 ed i 64 …

Lo smaltimento illegale di rifiuti tossici, il contrabbando di reperti archeologici, la destinazione dei beni confiscati alle mafie: questi i temi di alcune inchieste promosse dal premio Morrione negli ultimi anni. Si riparte ora con la quinta edizione e, fino al 27 gennaio prossimo, è possibile partecipare compilando il form online (fondamentale non aver compiuto 31 anni al 20 gennaio 2016). …

“Non ho scelto di fare il giornalista, il giornalismo ti sceglie” così Arnaldo Capezzuto spiega il suo lavoro. Un lavoro che lo ha portato a raccontare la camorra di Napoli e il clan del boss Giuliano. È Capezzuto, blogger del Fatto Quotidiano e direttore del periodico on line ladomenicasettimanale.it, il protagonista della prima puntata di Cose nostre, ciclo di cinque …

«È importante far lavorare insieme gente di paesi diversi. Si torna arricchiti, si vedono le cose in modo diverso». Così Alessandra Paradisi, vice direttore delle relazioni internazionali RAI e presidente del Comitato strategico della Copeam (Conferenza permanente degli Operatori Audiovisivi del Mediterraneo) ci spiega il senso profondo del suo lavoro. La incontriamo in Spagna, al meeting dei giornalisti ambientali del …