Home»Agenda»Ai DIG award si premia il giornalismo impegnato

Ai DIG award si premia il giornalismo impegnato

0
Shares
Pinterest Google+

DIG awardC’è tempo fino al 30 giugno per partecipare ai DIG award, premi internazionali di giornalismo assegnati a prodotti e progetti giornalistici video che trattino temi di rilevanza sociale, economica o politica.
L’acronimo DIG – che sta per Documentari Inchieste Giornalismi – è nato per sostenere i professionisti impegnati nella ricerca della verità e per valorizzare il lavoro di tutti i freelance.
Le sezioni in cui è articolato il concorso sono tre:
–    Focus on Italy, riservata a progetti di video-inchiesta che hanno l’Italia come oggetto d’indagine;
–    Video Reporting, dedicata a opere video giornalistiche della durata massima di 52 minuti, suddivise nelle categorie “inchiesta” (che predilige il valore investigativo) e “reportage” (che privilegia l’originalità del racconto);
–    Crossmedia Reporting, riservata ai nuovi prodotti digitali, multimediali e crossmediali che utilizzino il web e le piattaforme digitali per sviluppare forme innovative di storytelling giornalistico.

Una giuria composta da 12 autorevoli rappresentanti del giornalismo d’inchiesta internazionale e presieduta da Günter Wallraff, giornalista e scrittore tedesco noto per l’impegno sociale e politico e per le ricerche effettuate sotto copertura, avrà il compito di selezionare i lavori televisivi più coraggiosi, significativi e approfonditi, con particolare attenzione all’originalità del tema, alla forza della denuncia, alla qualità delle immagini.

La premiazione avrà luogo durante Le giornate del giornalismo di Riccione, in programma dal 4 al 6 settembre 2015 con un ricco calendario di eventi e workshop formativi
Al vincitore della sezione Focus on ltaly è attribuito un premio di  20.000 euro vincolato alla produzione del lavoro. Ai vincitori di ognuna delle altre sezioni e attribuito un premio di 3.000 euro.
Tra i servizi giornalistici in concorso ai DIG award un’apposita giuria assegnerà il Premio Coop Cibo, Consumi, Ambiente a un’opera che affronti il tema della responsabilità economica, ambientale e sociale.

Le iscrizioni ai DIG Award devono pervenire entro il 30 giugno 2015 alle ore 12. Per maggiori informazioni:
tel. +39 0541 69.16.40
fax +39 0541 47.58.03
info@digaward.com

Previous post

Glocal Ambiente: media, mare e territorio

Next post

Il colpevole sono io, firme per la libertà di stampa